CONCORSO (scad. 11 settembre 2017) - Avviso di pubblicazione delle procedure di valutazione a tredici posti di ricercatore a tempo determinato (17E05623)

 
ESTRATTO GRATUITO

Ai sensi dell'art. 24, comma 3, lettere a) e b), della legge n. 240/2010 e del regolamento relativo alla disciplina dei ricercatori a tempo determinato emanato con decreto rettorale n. 2709 del 13 luglio 2016, si comunica che l'Universita' Cattolica del Sacro Cuore ha bandito, con decreti rettorali n. 3602, n. 3603 del 10 luglio 2017 e n. 3617 del 12 luglio 2017, le seguenti procedure di valutazione di ricercatore a tempo determinato. Ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) - (n. 12 posti) facolta' di Economia (n. 1 posto) settore concorsuale: 13/D1 - Statistica;

settore scientifico-disciplinare: SECS-S/01 - Statistica;

durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni;

regime d'impegno: tempo pieno;

ambito di ricerca: sviluppo di metodologie innovative, corredate da metodi computazionali avanzati, per l'analisi statistica di dati ad alta dimensione sia in ambito frequentista che bayesiano. Sviluppo di metodologie statistiche avanzate per applicazioni anche in ottica multidisciplinare. Il vincitore dovra' soddisfare i requisiti scientifici per il reclutamento dell'area statistica, settore scientifico-disciplinare SECS-S/01, disponibili all'indirizzo: http://dipartimenti.unicatt.it/scienze-statistiche funzioni: ricerca di elevato livello scientifico seguita da pubblicazioni in riviste internazionali di alta qualificazione. Insegnamento di discipline statistiche anche impartite in lingua inglese. Sviluppo di progetti scientifici nell'ambito di reti di ricerca internazionali;

sede di servizio: Milano;

lingua straniera: inglese;

numero massimo di pubblicazioni: 12. facolta' di Lettere e filosofia (n. 1 posto) settore concorsuale: 11/A4 - Scienze del libro e del documento e scienze storico religiose;

settore scientifico-disciplinare: M-STO/06 - Storia delle religioni;

durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni;

regime d'impegno: tempo pieno;

ambito di ricerca: storia delle religioni d'eta' tardoantica con particolare riferimento alla tradizione religiosa cristiana dei primi secoli e al territorio a essa contiguo dello gnosticismo, nei loro rapporti storici e tipologici con le coeve correnti filosofiche ed esperienze religiose d'ambito «pagano»;

funzioni: sul piano scientifico il candidato dovra' svolgere ricerche ispirate al metodo storico-comparativo, proprio della storia delle religioni, nell'ambito del cristianesimo antico nella sua multiforme fisionomia, con una particolare attenzione alle correnti gnostiche quali espresse da una ampia base documentaria. Perche' questa sia resa oggetto di una approfondita analisi storico-critica, il candidato dovra' conoscere le principali lingue antiche (greco, latino, copto) e disporre di piena padronanza di temi e problemi propri della disciplina storico-religiosa. Il candidato dovra' altresi' svolgere attivita' didattica e di servizio agli studenti negli ambiti di sua competenza e secondo quanto determinato annualmente dal consiglio della facolta';

sede di servizio: Milano;

lingua straniera: inglese e francese;

numero massimo di pubblicazioni: 12. facolta' di Lettere e filosofia (n. 1 posto) settore concorsuale: 11/C1 - Filosofia teoretica;

settore scientifico-disciplinare: M-FIL/01 - Filosofia teoretica;

durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni;

regime d'impegno: tempo pieno;

ambito di ricerca: il chiamato dovra' svolgere attivita' di ricerca teoretica sulla formazione ed evoluzione dei concetti fondamentali della metafisica kantiana: dalle fonti moderne alla ricezione e al dibattito contemporanei. In particolare sara' richiesto l'approfondimento critico del neokantismo, della fenomenologia e dell'ermeneutica;

funzioni: l'attivita' scientifica del chiamato dovra' essere di alto e comprovato profilo internazionale, europeo ed extraeuropeo. Egli dovra' essere in grado di svolgere attivita' di ricerca riguardante in particolare il periodo precedente e successivo all'eta' kantiana, tenendo come punto di riferimento l'approfondimento teoretico di tale eredita', nella ripresa avvenuta in varie scuole, tendenze e lingue della contemporaneita'. Il candidato dovra' saper coniugare specificita' teorica e competenza storico-filosofica, e approfondire in particolare alcuni temi rilevanti del dibattito filosofico contemporaneo quali il senso del realismo, della temporalita' e dell'interpretazione. Il chiamato dovra' essere in grado di svolgere attivita' didattica a ogni livello tenendo seminari ed esercitazioni sull'analisi di struttura dei testi filosofici e sulla metodologia specifica della ricerca relativa agli insegnamenti di M-FIL/01. Inoltre il chiamato dovra' dimostrare una spiccata capacita' di programmare, organizzare e attuare progetti di ricerca nazionali e internazionali, partecipandovi o guidandoli;

manifestare attitudine a svolgere attivita' redazionale e di editing in...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA