CONCORSO (scad. 10 febbraio 2019) - Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo amministrativo, a tempo pieno ed indeterminato, categoria D, presso il servizio risorse umane. (19E00275)

 
ESTRATTO GRATUITO

Si informa che sul sito del Comune di San Giuliano Milanese www.sangiulianonline.it e' pubblicato avviso di selezione pubblica per un istruttore direttivo amministrativo, categoria D, posizione economica D1. Requisiti per l'ammissione alla selezione pubblica: a) cittadinanza italiana o possesso della cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Unione europea di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 7 febbraio 1994, n. 174, purche' in possesso di una adeguata conoscenza della lingua italiana;

  1. godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;

  2. non aver subito condanne o non avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione, anche negli Stati di appartenenza o provenienza;

  3. di non essere stato dispensato o destituito dall'impiego presso una pubblica amministrazione, anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;

  4. essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e delle disposizioni di legge sul reclutamento e non essere stato espulso dalle forze armate o da corpi e amministrazioni militarmente organizzati, e comunque non aver svolto servizio sostitutivo civile quale obiettore di coscienza e non aver inoltrato domanda a tal fine, salvo che non sia stata presentata la rinuncia al diritto di obiezione e sia stato emesso il previsto provvedimento dell'Agenzia nazionale del servizio civile come da legge n. 130/2007;

  5. essere in possesso dell'idoneita' psico-fisica piena ed incondizionata all'impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale da rivestire, ex decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957 n. 686 - art. 11 lettera c);

    Gli appartenenti alle categorie protette ai sensi della legge n. 68/1999, ad eccezione degli orfani, delle vedove ed equiparati, non devono, in alternativa a tale requisito...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA