CONCORSO (scad. 14 gennaio 2013) - Concorso per l'ammissione ai corsi di dottorato di ricerca XXVIII Ciclo (XIII Nuova Serie).

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Visto il vigente Statuto dell'Ateneo;

Vista la legge 13/8/1984, n. 476 recante norme in materia di borse di studio e di dottorati di ricerca nelle Universita', cosi' come integrata dall'art. 52, comma 57, della legge 28/12/2001, n. 448 e successive modificazioni;

Visto l'art. 4 della legge 3 luglio 1998 n. 210 che demanda alle Universita' la potesta' regolamentare in materia di dottorato di ricerca;

Visto il Regolamento dell'Ateneo in materia di Dottorato di ricerca e Scuole dottorali emanato con D.R. 750 dell'8.5.2007;

Vista la legge 244 del 24 dicembre 2007 (Finanziaria 2008), che a decorrere dal 1° gennaio 2008 ridetermina, l'importo annuo della borsa per la frequenza del dottorato di ricerca;

Vista la legge 30 dicembre 2010 n. 240;

Vista la Circolare n. 640 del 14.03.2011, con cui il MIUR, in attesa dei decreti attuativi per in materia di Dottorato - attesi i pareri dell'ANVUR - ha informato gli Atenei sui criteri da adottare per la distribuzione dei fondi per l'attribuzione delle borse di dottorato;

Vista la relazione del Nucleo di Valutazione Interna, relativa all'esito positivo della verifica della sussistenza dei prescritti requisiti di idoneita';

Visto il D.R. n. 962 del 24.10.2011 con cui a far data dal 1° gennaio 2012 sono state disattivate le Scuole Dottorali di Ateneo;

Visto il D.R. n. 965 del 24.10.2011 con cui sono state attivate le nuove strutture dipartimentali di Ateneo con l'afferenza dei relativi Dottorati di ricerca;

Viste le delibere rispettivamente del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione del 17 e 24 luglio 2012 relative alla ripartizione dei posti con borsa tra i 3 Dipartimenti di Ateneo;

Considerato che l'Ateneo partecipa, in qualita' di partner, all' attuazione, tra l'altro, di due progetti - di seguito riportati finanziati dalla Regione Campania nell'ambito del bando 'Sviluppo reti di eccellenza tra Universita', Centri di Ricerca, Imprese' finanziato con fondi POR Campania FSE 2007-2013, Asse IV e V':

Tracciabilita' del Patrimonio Culturale della campania:

valorizzazione, comunicazione, sistemi e prodotti (TPCC-ValCSiP);

Reti, Politiche Pubbliche e Sviluppo (REPOS);

Considerato che nelle medesime sedute entrambi i Consessi hanno deliberato di attribuire n. 4 borse di dottorato con ulteriori risorse disponibili e gia' appostate per ciascuno dei due progetti su menzionati - nell'ambito del bando 'Sviluppo reti di eccellenza tra Universita', Centri di Ricerca, Imprese' finanziato con fondi POR Campania FSE 2007 - 2013, Asse IV e V' riservato a candidati residenti nella Regione Campania;

Considerato poi che l'Ateneo ha partecipato all'attuazione dei 'Percorsi universitari finalizzati alla incentivazione della ricerca scientifica, dell'innovazione e del trasferimento tecnologico tipologia progettuale: dottorati di ricerca in azienda' a valere sui fondi P.O.R. Campania FSE 2007/2013;

Visto il decreto dirigenziale n. 130 del 19 giugno 2012 con cui la Regione Campania - nel selezionare i progetti presentati a valere sui fondi P.O.R. Campania FSE 2007/2013 - ha approvato il finanziamento di n. 2 Dottorati di ricerca dell'Ateneo (Istituzioni,

Diritto ed Economia dei servizi pubblici e Storia delle donne e dell'identita' di genere) assegnando all'Ateneo risorse congruenti all'attivazione di un numero di borse di studio pari a 6 (4+2) sulla tipologia progettuale 'Dottorato in Azienda' riservato a candidati residenti nella Regione Campania;

Viste le proposte di attivazione pervenute dai 3 Dipartimenti in merito alla programmazione del Dottorato di ricerca XXVIII ciclo (XIII nuova serie) a.a. 2012/2013;

Viste le delibere rispettivamente del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione del 9 e 31 ottobre 2012 relative all'attivazione del Dottorato di ricerca nell'ambito del XXVIII ciclo (XIII nuova serie) per l'a.a. 2012/2013;

Accertata la disponibilita' economica sul pertinente capitolo di Bilancio dell'Esercizio Finanziario in corso;

Fatta Riserva di eventuali e successive integrazioni al bando, che verranno pubblicizzate sul sito dell'Ateneo all'indirizzo www.unior.it Dottorati di ricerca;

Decreta:

Art. 1

Attivazione Sono indetti, per l'anno accademico 2012/2013, presso l'Universita' degli Studi di Napoli 'L'Orientale', i pubblici concorsi per esami, per l'ammissione ai corsi di dottorato di ricerca, XXVIII Ciclo (XIII Nuova Serie) cosi' come riportato nell'Allegato 'A' parte integrante del presente decreto.

Art. 2

Requisiti di ammissione Possono partecipare ai concorsi, senza limitazioni di eta' e cittadinanza, coloro che sono in possesso del Diploma di Laurea Specialistica/Magistrale/Vecchio Ordinamento - conseguito in Italia o di analogo titolo accademico conseguito all'estero preventivamente riconosciuto dalle autorita' accademiche anche nell'ambito di accordi interuniversitari di cooperazione e mobilita'. Qualora il titolo non sia gia' stato riconosciuto, sara' il Collegio dei docenti del dottorato di ricerca per il quale il candidato ha presentato domanda a deliberare sull'equipollenza, ai soli fini dell'ammissione al corso. In tal caso, i candidati dovranno allegare alla domanda di concorso i documenti utili a consentire la dichiarazione di equipollenza, tradotti e legalizzati dalle competenti rappresentanze italiane del Paese di provenienza, secondo le norme vigenti in materia per l'ammissione di studenti stranieri ai corsi di laurea delle universita' italiane.

Possono, altresi', partecipare ai concorsi anche coloro i quali conseguiranno il Diploma di Laurea entro la data di effettivo svolgimento della prova scritta dei singoli concorsi. In tal caso l'ammissione verra' disposta 'con riserva' ed il candidato sara' tenuto a presentare, a pena di decadenza, il relativo certificato di laurea ovvero l'autocertificazione dell'avvenuto conseguimento del Diploma di Laurea.

I titolari di assegni di ricerca possono essere ammessi anche in sovrannumero ai corsi di dottorato di ricerca che riguardino la stessa area scientifico-disciplinare per la quale gli assegni stessi sono stati loro conferiti, previo superamento delle prove di ammissione e, comunque, in numero non superiore ai posti messi a concorso.

Per i candidati che, nelle rispettive graduatorie, risulteranno ammessi sui posti con borsa finanziati con fondi regionali, e' richiesta obbligatoriamente la residenza nella Regione Campania.

Art. 3

Presentazione delle domande La domanda di partecipazione ai singoli concorsi, redatta in carta libera secondo lo schema allegato 1 al presente bando di cui costituisce parte integrante e corredata della documentazione richiesta, deve essere indirizzata al Magnifico Rettore dell'Universita' degli Studi di Napoli 'L'Orientale' - Ufficio Dottorato e Assegni di Ricerca - Via Nuova Marina, 59 - Palazzo del Mediterraneo - 80133 Napoli.

La domanda dovra' pervenire - a pena di esclusione dal concorso entro il trentesimo giorno successivo a quello di pubblicazione del presente Bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, IV Serie Speciale 'Concorsi ed Esami'. Nel caso in cui il trentesimo giorno dalla pubblicazione del presente bando coincida con un giorno festivo, il termine e' prorogato al primo giorno successivo utile.

La domanda dovra' essere inoltrata secondo una delle modalita' di seguito indicate:

mediante consegna 'a mano' all'Ufficio Dottorato e Assegni di Ricerca, Via Nuova Marina, 59 - Palazzo del Mediterraneo - 80133

Napoli, nei seguenti giorni ed ore: lunedi', martedi' e mercoledi', dalle ore 9.00 alle ore 12.00, giovedi' dalle ore 15,00 alle 16.30.

L'Ufficio suddetto rilascera' ricevuta dell'avvenuta presentazione della domanda;

mediante spedizione a mezzo Posta - esclusivamente con Raccomandata AR - al seguente indirizzo: Magnifico Rettore dell'Universita' degli Studi di Napoli 'L'Orientale' - Ufficio Dottorato e Assegni di Ricerca, Via Nuova Marina, 59 - Palazzo del Mediterraneo - 80133 Napoli. In tale caso non fara' fede il timbro Postale e il plico contenente la documentazione dovra' pervenire entro la data di scadenza ovvero entro trenta giorni a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente Bando all'Albo dell'Ateneo;

mediante spedizione a mezzo Posta certificata di Ateneo all'indirizzo: ateneo@pec.unior.it.

solo per gli stranieri residenti all'estero mediante invio telematico all'indirizzo dottric@unior.it della sola domanda di partecipazione e del bonifico bancario di 30,00 Euro, e successivamente l'intera documentazione richiesta, per posta con Raccomandata AR al seguente indirizzo: Magnifico Rettore dell'Universita' degli Studi di Napoli 'L'Orientale' - Ufficio Dottorato e Assegni di Ricerca, Via Nuova Marina, 59 - Palazzo del Mediterraneo - 80133 Napoli. In questo caso fara' fede il timbro postale di invio, ma la documentazione dovra' comunque pervenire entro quindici giorni dalla data di scadenza del Bando.

Non si terra' conto delle domande pervenute o spedite oltre il trentesimo giorno successivo a quello di pubblicazione del presente Bando nella Gazzetta Ufficiale Parimenti non si terra' conto delle domande pervenute o spedite prima della pubblicazione del presente Bando nella Gazzetta Ufficiale.

Nella domanda di partecipazione, che deve essere redatta in lingua italiana con chiarezza e precisione (possibilmente con mezzi elettronici o dattiloscritta o a stampatello), il candidato dovra' dichiarare sotto la propria responsabilita':

cognome e nome, data e luogo di nascita...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA