CONCORSO (scad. 30 maggio 2011) - Valutazione comparativa, per esami, per l'ammissione a otto posti per il corso di dottorato di ricerca in economics

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Visto lo Statuto di autonomia della LUISS Libera Universita' Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli;

Visto l'art. 4 della legge 3 luglio 1998, n. 210, che prevede che le Universita', con proprio regolamento, disciplinino l'istituzione dei corsi di dottorato, le modalita' di accesso e di conseguimento del titolo, gli obiettivi formativi ed il relativo programma di studi, la durata, il contributo per l'accesso e la frequenza, le modalita' di conferimento e l'importo delle borse di studio, nonche' le convenzioni con soggetti pubblici e privati;

Visto il Decreto Ministeriale 30 aprile 1999, con cui e' stato emanato il Regolamento in materia di dottorato di ricerca;

Visto il Regolamento generale di Ateneo della LUISS Guido Carli, anche in attuazione delle norme previste dall'art. 4 della legge 3 luglio 1998, n. 210 e dal decreto ministeriale 30 aprile 1999;

Viste le delibere del Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali della LUISS Guido Carli del 16 febbraio 2011, del Senato Accademico della LUISS Guido Carli del 24 febbraio 2011 e del Comitato Esecutivo della LUISS Guido Carli del 9 marzo 2011, con cui e' stata approvata l'attivazione del XXVII ciclo del corso di dottorato di ricerca in Economics con sede amministrativa il Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali della LUISS Guido Carli; In attesa dell'emanazione del Decreto del Ministro dell'Universita' e della Ricerca Scientifica di cui all'art. 19, comma 1, della legge 240/2010;

Decreta:

Art. 1

Attivazione E' attivato, presso la LUISS Guido Carli, il XXVII ciclo del corso di Dottorato di ricerca in Economics, di durata triennale.

Art. 2

Obbiettivi formativi e tematiche di ricerca Il Programma di Dottorato di Ricerca in Economics mira a formare economisti di livello internazionale in grado di contribuire all'avanzamento della conoscenza e delle frontiere di ricerca in discipline economiche, con l'obiettivo di intraprendere carriere accademiche o professionali nell'ambito di istituzioni internazionali, banche centrali e autorita' di politica economica e/o regolamentare, o in societa' di consulenza e istituzioni finanziarie.

Le tematiche di ricerca sono:

macroeconomia;

microeconomia;

econometria;

politiche monetarie e fiscali in modelli intertemporali in economia chiusa e in economia aperta;

mercati finanziari e regolamentazione;

economia industriale e della concorrenza;

scelte individuali in contesto di incertezza ed economia comportamentale;

ciclo economico e modelli di crescita.

Art. 3

Requisiti di ammissione Possono presentare domanda di partecipazione al concorso di ammissione al dottorato di ricerca di cui al precedente articolo coloro i quali siano in possesso di Laurea Magistrale o laurea italiana di vecchio ordinamento o di analogo titolo accademico conseguito all'estero preventivamente riconosciuto dalle autorita' accademiche, qualora non gia' dichiarato equipollente. Ai fini del predetto riconoscimento il candidato dovra' farne espressa richiesta nella domanda di partecipazione al concorso e corredare la domanda stessa con i documenti utili al fine di consentire alla commissione la relativa dichiarazione di equipollenza (tradotti, legalizzati e corredati dalla dichiarazione di valore del titolo rilasciata dalle competenti rappresentanze...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA