CONCORSO (scad. 2 settembre 2013) - Concorso per l'accesso ai Dottorati di ricerca del XXIX ciclo (13E02995)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Visto lo statuto dell'Universita' degli Studi di Roma "Tor Vergata" Visto l'art. 4 della legge 3/7/1998, n. 210, che prevede che le Universita' con proprio regolamento disciplinino l'istituzione dei corsi di dottorato, le modalita' di accesso e di conseguimento del titolo, gli obiettivi formativi ed il relativo programma di studi, la durata, il contributo per l'accesso e la frequenza, le modalita' di conferimento e l'importo delle borse di studio, nonche' le convenzioni con soggetti pubblici e privati, in conformita' ai criteri generali e ai requisiti di idoneita' delle sedi determinati con decreto del Ministro;

Visto l'art. 19 della legge n. 240/10 con il quale sono state emanate nuove disposizioni relative al dottorato di ricerca;

Visto il D.M. 30.4.99 con cui e' stato emanato il Regolamento in materia di dottorato di ricerca;

Visti i DD.RR. n. 1168 del 10.5.1999, n. 107 del 14/01/2002, n.1824 del 4/06/2008, n. 119 del 14/01/2010, n. 1075 del 7/04/2010 e n. 1207 dell'8/4/2013 con cui e' stato emanato il "Regolamento per l'istituzione e l'organizzazione del Dottorato di ricerca", in attuazione delle norme previste dalla legge n. 240/10;

Visto il Decreto Ministeriale n. 94 dell'8 febbraio 2013;

Viste le proposte di istituzione e rinnovo dei Corsi di Dottorato di Ricerca con sede amministrativa presso l'Universita' degli Studi di Roma "Tor Vergata" pervenute;

Visto il decreto rettorale con il quale e' stata attivata la procedura di selezione per l'assegnazione di borse di studio riservate a candidati stranieri;

Viste le note ministeriali del 3 maggio e del 22 maggio 2013;

Viste le delibere della Struttura di Coordinamento dei corsi di dottorato del 27 maggio, del 3 giugno e del 5 giugno 2013;

Vista la delibera del Consiglio dei Direttori di Dipartimento del 5 giugno 2013;

Vista la delibera del Nucleo di Valutazione Interna dell'Ateneo del 17/06/2013;

Vista la delibera del Senato Accademico del 18/06/2013 con cui viene approvata l'istituzione dei Corsi di Dottorato di Ricerca per il XXIX ciclo;

Vista la delibera del Consiglio di Amministrazione del 24/06/2013 con cui viene approvata l'istituzione dei Corsi di Dottorato di Ricerca per il XXIX ciclo;

Decreta: Art. 1 Attivazione dei corsi 1. Sono attivati per l'a.a. 2013/2014 - XXIX ciclo - i corsi di dottorato di ricerca di seguito indicati: (le informazioni sui corsi possono anche essere reperite sulla pagina web della Scuola di Dottorato al seguente indirizzo: http://dottorati.uniroma2.it - sezione corsi di dottorato -) Dottorato di ricerca in Economia aziendale. Settore scientifico-disciplinare: SECS-P/07, SECS-P/08, SECS-P/09, SECS-P/10, SECS-P/11 Data di scadenza per la presentazione delle domande di concorso: 02/09/2013 Posti totali a concorso: 26 Borse Ateneo: 8 Contributi: 18 Durata: 3 anni Coordinatore: Prof. Alessandro Carretta ;

tel. 06 72595921;

email: alcarr.@tin.it Dipartimento: Studi di Impresa Governo Filosofia Successivamente alla scadenza della domanda di concorso i candidati dovranno obbligatoriamente specificare il curriculum prescelto a seguito di comunicazione da parte della Segreteria dei Dottorati: Business Management &

Accounting;

Public Mangement &

Governance;

Banking &

Finance. Modalita' di accesso: scritto, colloquio e titoli (integrati da una proposta di ricerc

  1. Nella prova orale (in lingua italiana o inglese) si richiedera' ai candidati la presentazione della loro proposta di ricerca e si accerteranno le loro competenze nei settori scientifico-disciplinari di afferenza del dottorato. Lauree per l'accesso al dottorato: Vecchio ordinamento: Tutte Nuovo Ordinamento: Tutte Punteggio titoli: 10/100 Lingua/e straniera colloquio: inglese Contributo annuo di iscrizione e frequenza: €

    1200 Dottorato di ricerca in Economia e finanza. Settori scientifico-disciplinari: SECS-P/01, SECS-P/02, SECS-P/03, SECS-P/05, SECS-S/01, SECS-S/03, SECS-S/06 Data di scadenza per la presentazione delle domande di concorso: 02/09/2013 Posti totali a concorso: 11 Borse Ateneo: 7 Posti esonerati dal pagamento dei contributi: 2 Posti che prevedono il pagamento dei contributi: 2 Durata: 3 anni Coordinatore: Prof. Franco Peracchi;

    tel. 06/72595934;

    email: franco.peracchi@uniroma2.it Dipartimento: Economia e Finanza Modalita' di accesso: Colloquio e titoli Lingua richiesta per l'ammissione al dottorato: Inglese Lauree per l'accesso al dottorato: Vecchio ordinamento Tutte Nuovo Ordinamento Tutte Punteggio titoli: 20/100 Sono titoli valutabili ai fini del concorso: Elenco degli esami sostenuti con votazione e voto di laurea Eventuali pubblicazioni Dichiarazione obiettivi professionali e scientifici Curriculum vitae Due lettere di presentazione Attestato di conoscenza della lingua inglese o punteggio nel TOEFL Risultati conseguiti nella frequenza di corsi di Master o, fortemente consigliato, punteggio nel GRE (GENERAL TEST) Lingua/e straniera colloquio: Inglese Contributo annuo di iscrizione e frequenza: €

    1200 Indirizzo Web: http://www.economia.uniroma2.it/ef Dottorato di ricerca in Economia diritto e istituzioni. SECS-P/01- SECS-P/02 - SECS-P/03 - SECS-P/05 - SECS-P/06 - IUS/01 - IUS/04 - IUS/05 - IUS/07 - IUS/09 - IUS/10 - IUS/13 - IUS/14 - IUS/21 Data di scadenza per la presentazione delle domande di concorso: 02/09/2013 Posti a concorso: 19 Borsa Ateneo: n. 8 Esoneri: n. 3 Contributi: n. 8 Coordinatore: Prof.ssa Luisa Corrado;

    tel. 06 72595533;

    e-mail: phdeli@economia.uniroma2.it- Segreteria porinelli@economia.uniroma2.it Dipartimento: Economia Diritto e Istituzioni Lauree per l'accesso al dottorato: Vecchio ordinamento: tutte Nuovo Ordinamento: tutte La commissione sara' unica e composta da un massimo di cinque componenti. Le prove di ammissione consisteranno in un colloquio e nella valutazione dei titoli. Punteggio titoli: minimo 10/100 massimo 60/100. Il punteggio verra' stabilito all'inizio dei lavori da parte della commissione esaminatrice. In sede di colloquio si accertera' la conoscenza di una o piu' delle seguenti lingue straniere: inglese Sono titoli valutabili ai fini del concorso: Elenco degli esami sostenuti con votazione e voto di laurea;

    Eventuali pubblicazioni;

    Curriculum vitae;

    Due lettere di presentazione da inviare al seguente indirizzo: Un attestato di conoscenza della lingua inglese;

    Punteggio nel GRE o nel GMAT oppure titolo o risultati conseguiti nella frequenza di corsi di Master. Lingua straniera colloquio: Inglese Contributo annuo di iscrizione e frequenza: €1200 Indirizzo Web: http://dottorati.uniroma2.it (sezione Corsi di dottorato - Economi

  2. Indirizzo Web dottorato http://www.economia.uniroma2.it/phd/eli/ Dottorato di ricerca in Autonomia individuale e autonomia collettiva. Settore scientifico-disciplinare: IUS/01, IUS/07 Data di scadenza per la presentazione delle domande di concorso: 02/09/2013 Posti totali a concorso: 10 Borse Ateneo: 5 Posti senza borsa: 5 Di cui Esoneri parziali: 2 Durata: 3 anni Aree di ricerca: L'Autonomia contrattuale e i suoi limiti Tipologie lavorative tradizionali e atipiche e nuove tecniche normative di tutela giuslavoristica Coordinatore: Prof. Paolo Papanti Pelletier;

    tel. 06 72593436 - 2416 - 3418;

    e-mail: papanti@juris.uniroma2.it Dipartimento di Giurisprudenza Modalita' di accesso: Prova scritta, colloquio e titoli Attenzione: le pubblicazioni dovranno essere inviate esclusivamente in formato cartaceo unitamente ad una copia della domanda di concorso (fara' fede la data del timbro di spedizione) entro la scadenza del concorso al seguente indirizzo: Dipartimento di Giurisprudenza - Att.ne Prof. Paolo Papanti Pelletier - Via Orazio Raimondo, 18 - 00173 Roma. Lauree per l'accesso al dottorato: Vecchio ordinamento: Giurisprudenza Nuovo Ordinamento: 22/S (in giurisprudenza), LMG/01 (Giurisprudenz

  3. Punteggio titoli: 10/100 Colloquio in lingua italiana, con prova di conoscenza di almeno una delle seguenti lingue: inglese, francese, tedesco e spagnolo Contributo annuo di iscrizione e frequenza: €

    600 Indirizzo Web: http://dottorati.uniroma2.it (sezione Corsi di dottorato - Giurisprudenza). Dottorato di ricerca in Diritto pubblico. La cifra specifica del dottorato e' costituita dall'interdisciplinarita'. Cio' si riflette sulle modalita' formative. Alle iniziative destinate alla generalita' dei dottorandi (e rivolte a fornire loro un comune bagaglio di conoscenze, anche metodologiche, in ordine a temi generali, nella prospettiva delle diverse aree afferenti al dottorato) si affiancano iniziative specificamente mirate ai diversi indirizzi presenti nel dottorato stesso: Indirizzo costituzionalistico ed amministrativistico (Settori scientifico-disciplinari: IUS/08 [diritto costituzionale], IUS/10, IUS/09 [diritto amministrativo, istituzioni di diritto pubblico e diritto regionale], IUS/11 [diritto canonico ed ecclesiastico], Indirizzo penalistico (Settori scientifico-disciplinari: IUS/17, IUS/16 [diritto penale e procedura penale]) Indirizzo internazionalistico ed europeistico (Settori scientifico-disciplinari: IUS/13, IUS/14 [diritto internazionale e diritto dell'Unione europea], IUS/06 [diritto della navigazione], Indirizzo di Teoria generale dello Stato (Settore scientifico -disciplinare IUS/20 [filosofia del diritto e teoria generale del diritto]). Nei settori elencati sono da ritenere comprese anche le seguenti aree di ricerca: diritto pubblico comparato, diritto regionale, costituzionalismo multilivello, giustizia costituzionale, giustizia amministrativa, diritto pubblico dell'economia, diritto penale dell'economia, teoria generale del diritto. Data di scadenza per la presentazione delle domande di concorso: 02/09/2013 Posti totali a concorso: 20, di cui 10 con borsa finanziata dall'Ateneo. La selezione e' effettuata sulla base di un tema, di un colloquio e della valutazione dei titoli dei candidati (punteggio titoli: 10/100). La formulazione del tema terra' conto degli indirizzi, assicurando la presenza di almeno una traccia per ogni indirizzo. Il colloquio si svolgera' con...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA