COMUNICATO - Modifica dell'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale per uso umano «Dealgic». (21A01623)

Estratto determina AAM/PPA n. 173/2021 dell'8 marzo 2021

Sono autorizzate le seguenti variazioni per il medicinale DEALGIC

(A.I.C. n. 028943) nelle forme e confezioni autorizzate all'immissione in commercio:

aggiornamento dei paragrafi 4.3, 4.4, 4.5, 4.6, 4.7, 4.8 e 4.9 del riassunto delle caratteristiche del prodotto e delle sezioni corrispondenti del foglio illustrativo, per allineamento con gli stampati aggiornati del medicinale di riferimento per le informazioni di sicurezza, nonche' a seguito delle conclusioni scientifiche del PRAC sulla valutazione dello PSUR di diclofenac (formulazioni sistemiche)

modifica contestuale dei testi dell'etichettatura per adeguamento alla versione corrente del QRD template

aggiornamento del foglio illustrativo alla versione corrente del QRD template a seguito della presentazione dei risultati del test di leggibilita'

aggiornamento dell'indirizzo per le segnalazioni delle reazioni avverse.

Gli stampati corretti ed approvati sono allegati alla determina di cui al presente estratto.

Titolare A.I.C.: Farma Group S.r.l.

Codici pratica: VN2/2018/369 - N1B/2019/1276 - N1B/2020/1364

Stampati

  1. E' approvato il riassunto delle caratteristiche del prodotto allegato alla presente determina.

    Le confezioni del medicinale devono essere poste in commercio con foglio illustrativo ed etichettatura conformi ai testi allegati alla presente determina.

  2. Il titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio deve apportare le modifiche autorizzate, dalla data di entrata in vigore della presente determina al riassunto delle caratteristiche del prodotto

    entro e non oltre i sei mesi dalla medesima data al foglio illustrativo e all'etichettatura.

  3. In ottemperanza all'art. 80, commi 1 e 3, del decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 219 e successive modificazioni e integrazioni, il foglio illustrativo e le etichette devono essere redatti in lingua italiana e, limitatamente ai medicinali in commercio nella Provincia di Bolzano, anche in lingua tedesca. Il titolare dell'A.I.C. che intende avvalersi dell'uso complementare di lingue...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA