COMUNICATO - Classificazione di alcuni prodotti esplosivi (18A03740)

 
ESTRATTO GRATUITO

Con decreto ministeriale n. 557/PAS/E/002922/XVJ/CE/C dell'11 maggio 2018, i manufatti esplosivi di seguito elencati sono classificati, ai sensi dell'art. 19, punto 3, comma a), del decreto 19 settembre 2002, n. 272, nella categoria dell'allegato «A» al regolamento di esecuzione del citato Testo Unico, con il relativo numero ONU e con la denominazione accanto indicati: denominazione esplosivo: PBC-4610;

numero certificato: 1646-013-004;

data certificato: 26.05.2014;

numero ONU: 0161, 1.3C oppure 0160, 1.1C;

categoria P.S.: I;

denominazione esplosivo: 22 Magnum Super Speed;

numero certificato: 1646-013-004;

data certificato: 26.05.2014;

numero ONU: 0161, 1.3C oppure 0160, 1.1C;

categoria P.S.: I;

denominazione esplosivo: SP3;

numero certificato: 1646-013-004;

data certificato: 26.05.2014;

numero ONU: 0161, 1.3C oppure 0160, 1.1C;

categoria P.S.: I;

denominazione esplosivo: PLC 512;

numero certificato: 1646-013-004;

data certificato: 26.05.2014;

numero ONU: 0161, 1.3C oppure 0160, 1.1C;

categoria P.S.: I;

denominazione esplosivo: Enforcer;

numero certificato: 1646-013-004;

data certificato: 26.05.2014;

numero ONU: 0161, 1.3C oppure 0160, 1.1C;

categoria P.S.: I. Il numero ONU puo' variare in base alla modalita' di imballaggio utilizzata. I prodotti esplosivi, oggetto del presente provvedimento, sono sottoposti agli obblighi del sistema di identificazione e di tracciabilita' degli esplosivi previsti dagli articoli 4 e 16 del decreto legislativo 19 maggio 2016, n. 81 e alle disposizioni di cui al regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2008, relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele. Sugli imballaggi degli stessi deve essere apposta altresi' un'etichetta riportante anche i seguenti...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA