COMUNICATO - Classificazione di alcuni prodotti esplosivi (17A04634)

 
ESTRATTO GRATUITO

Con decreto ministeriale n. 557/PAS/E/017977/XVJ/CE/C del 23 giugno 2017, gli esplosivi ad uso civile di seguito riportati sono classificati, ai sensi dell'art. 19, comma 3 a), del decreto 19 settembre 2002, n. 272, nella categoria dell'allegato «A» al Regolamento di esecuzione del citato Testo Unico, con il relativo numero ONU e con la denominazione come sotto indicato: Denominazione esplosivo: «NONELDET MS»;

numero certificato: 1395-003/2008;

data certificato: 12 febbraio 2008;

supplemento n. 3: 22 agosto 2012;

numero ONU: 0360;

classe di rischio 1.1 B;

categoria P.S. III. Denominazione esplosivo: «NONELDET LP»;

numero certificato: 1395-004/2008;

data certificato: 12 febbraio 2008;

supplemento n. 3: 22 agosto 2012;

numero ONU: 0360;

classe di rischio 1.1 B;

categoria P.S. III. Denominazione esplosivo: «NONELDET SD»;

numero certificato: 1395-002/2008;

data certificato: 12 febbraio 2008;

supplemento n. 3: 22 agosto 2012;

numero ONU: 0360;

classe di rischio: 1.1 B;

categoria P.S.: III. Denominazione esplosivo: «NONELDET SHOCK TUBE»;

numero certificato: 1395-001/2008;

data certificato: 12 febbraio 2008;

supplemento n. 3: 19 settembre 2012;

numero ONU: 0349;

classe di rischio: 1.4S;

categoria P.S.: III. Denominazione esplosivo: «NONELDET EZDET»;

numero certificato: 1395-009/2012;

data certificato: 21 agosto 2012;

numero ONU: 0360;

classe di rischio: 1.1 B;

categoria P.S.: III. I prodotti esplosivi, oggetto del presente provvedimento, sono sottoposti agli obblighi del sistema di identificazione e di tracciabilita' degli esplosivi previsti dagli articoli 4 e 16 del decreto legislativo 19 maggio 2016, n. 81 e alle disposizioni di cui al regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2008, relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele. Sull'imballaggio degli stessi deve essere apposta altresi' un'etichetta riportante anche i seguenti dati: denominazione del prodotto, numero ONU e classe di rischio, numero del certificato «CE del tipo», categoria dell'esplosivo secondo il T.U.L.P.S...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA