COMUNICATO - Classificazione di alcuni manufatti esplosivi (15A04496)

 
ESTRATTO GRATUITO

Con decreto ministeriale n. 557/PAS/E/006107/XVJ/CE/C del 27 maggio 2015, i manufatti esplosivi di seguito elencati sono classificati, ai sensi dell'art. 19, comma 3 a), del decreto 19 settembre 2002, n. 272, nella categoria dell'allegato "A" al Regolamento di esecuzione del citato testo unico, con il relativo numero ONU e con la denominazione accanto indicati: Denominazione Esplosivo: "Ligne de transmission denommee' "Pyrotresse" [P/N CS0108_00100]";

Numero Certificato: Ineris 0080.EXP.07.0012;

Data Certificato: 22.02.2007;

Numero ONU: 0384;

Classe di rischio: 1.4 S;

Categoria P.S.: V "B";

Denominazione Esplosivo: "Reglette de decoupe equipee' Pyro 1° Etage Vega [P/N DR0256AA00100]";

Numero Certificato: Ineris 0080.EXP.07.0009;

Data Certificato: 22.02.2007;

Supplemento C2 del: 28.07.2014;

Numero ONU: 0288;

Classe di rischio: 1.1 D;

Categoria P.S.: II;

Denominazione Esplosivo: "Reglette de decoupe equipee' Pyro 2° Etage Vega [P/N DR0257AA001001";

Numero Certificato: Ineris 0080.EXP.07.0009;

Data Certificato: 22.02.2007;

Supplemento C2 del: 28.07.2014;

Numero ONU: 0288;

Classe di rischio: 1.1 D;

Categoria P.S.: II;

Denominazione Esplosivo: "Reglette de decoupe equipee' Pyro 3° Etage Vega [P/N DR0259AA00100]";

Numero Certificato: Ineris 0080.EXP.07.0009;

Data Certificato: 22.02.2007;

Supplemento C2 del: 28.07.2014;

Numero ONU: 0288;

Classe di rischio: 1.1 D;

Categoria P.S.: II;

Denominazione Esplosivo: "Chaine de decoupage Sep 1/2 Vega [P/N JD0151AA00100]";

Numero Certificato: Ineris 0080.EXP.07.0009;

Data Certificato: 22.02.2007;

Supplemento C2 del: 28.07.2014;

Numero ONU: 0288;

Classe di rischio: 1.1 D;

Categoria P.S.: II;

Denominazione Esplosivo: "Chaine de decoupage Sep 2/3 Vega [P/N JD0152AA00100]";

Numero Certificato: Ineris 0080.EXP.07.0009;

Data Certificato: 22.02.2007;

Supplemento C2 del: 28.07.2014;

Numero ONU: 0288;

Classe di rischio: 1.1 D;

Categoria P.S.: II. Sull'imballaggio dei sopra citati manufatti esplosivi deve essere apposta un'etichetta riportante, oltre a quanto previsto dalla direttiva 93/15/CEE e dal decreto legislativo 14 marzo 2003, n. 65, recante: "Attuazione delle direttive 1999/45/CE e 2001/60/CE relative alla classificazione, all'imballaggio e all'etichettatura dei preparati pericolosi" e successive modificazioni, anche i seguenti dati: denominazione del prodotto, numero ONU e classe di rischio, numero del certificato "CE del Tipo", categoria dell'esplosivo secondo il T.U.L.P.S., numero del presente...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA