COMUNICATO - Adozione del secondo Piano di gestione delle acque del distretto idrografico dell'Appennino Settentrionale. (16A00217)

 
ESTRATTO GRATUITO

Si rende noto che con deliberazione n. 230 del 17 dicembre 2015 il Comitato istituzionale dell'Autorita' di bacino del fiume Arno, costituito ai sensi dell'art. 12 comma 3 della legge n. 183/1989 e integrato ai sensi dell'art. 4 comma 3 del decreto legislativo n. 219/2010 da componenti designati dalle regioni il cui territorio ricade nel distretto idrografico non gia' rappresentate nel medesimo Comitato, ha adottato il secondo Piano di gestione delle acque del distretto idrografico dell'Appennino Settentrionale ex art. 13 della direttiva 2000/60/CE e art. 117 del decreto legislativo n. 152/2006, individuando un preciso cronoprogramma finalizzato all'approvazione definitiva del Piano e al successivo reporting alla Commissione Europea. Ai sensi dell'art. 2 della deliberazione n. 230/2015 e' stata prevista: l'immediata attivazione di un tavolo di confronto tra Autorita' di bacino, Regioni e Ministero dell'Ambiente al fine di procedere alla verifica del riscontro dato da ciascuna Autorita' di bacino, nell'ambito del secondo Piano di gestione delle acque, alle varie richieste avanzate dalla Commissione Europea e richiamate in premessa;

entro il 28 febbraio 2016, la convocazione dei Comitati Istituzionali Integrati per l'approvazione definitiva dei Piani (ai sensi dell'art. 4 decreto legislativo n. 219/2010), tenendo conto delle revisioni ed integrazioni che si rendessero eventualmente necessarie ai sensi di quanto previsto al punto sopra;

entro il 22 marzo...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA