La competenza giurisdizionale in materia di criminalità informatica transnazionale

Autore:Giuseppina Pizzolante
Pagine:319-332
 
ESTRATTO GRATUITO
319
GIUSEPPINA PIZZOLANTE
Professore aggregato di diritto dell’unione europea
II Facoltà di Giurisprudenza - Università degli Studi di Bari Aldo Moro
LA COMPETENZA GIURISDIZIONALE IN MATERIA
DI CRIMINALITÀ INFORMATICA TRANSNAZIONALE
SOMMARIO: 1. Considerazioni introduttive. Necessità di superare il principio di
territorialità in materia di criminalità informatica. - 2. Il contesto normativo
internazionale di riferimento. - 3. La Convenzione del Consiglio d’Europa
sul cybercrime e l’armonizzazione dei sistemi penali. - 4. La competenza
giurisdizionale in materia di cybercrime nel diritto dell’Unione europea.
1. Considerazioni introduttive. Necessità di superare il principio
di territorialità in materia di criminalità informatica
L’utilizzo sempre più massiccio delle tecnologie dell’informa-
zione e delle comunicazioni via internet ha modificato profonda-
mente la struttura ed il funzionamento di fondamentali settori della
vita economica, sociale e giuridica, rendendo le infrastrutture del-
l’informazione un elemento critico delle nostre economie. Tali in-
frastrutture offrono nuove opportunità di comportamenti criminali
che possono assumere una grande varietà di forme ed avere molto
spesso una portata transnazionale. I crimini informatici, infatti, so-
no commessi nel cyberspazio ed hanno “naturalmente” una portata
transnazionale, superando i confini di Stato convenzionali. In linea
di principio, possono essere commessi da qualsiasi luogo e a danno
di qualsiasi utilizzatore di computer.
Tali crimini costituiscono una minaccia per gli investimenti e
le attività degli operatori del settore, nonché per la sicurezza e la
fiducia nella società dell’informazione1. In particolare, la rete glo-
1 Nella nozione di crimini informatici devono essere ricompresi i fatti illeci-
ti nei quali l’elaboratore elettronico è sia il mezzo per la commissione di reati sia

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA