ORDINANZA 29 Giugno 2007 - Programma di opere commissariali per il superamento dell'emergenza idrica in Sardegna. Fase di completamento n. 6. (Ordinanza n. 444).

IL COMMISSARIO GOVERNATIVO

Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 2409 del 28 giugno 1995, con la quale il Presidente della regione e' stato nominato, ai sensi dell'art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225, Commissario governativo per l'emergenza idrica in Sardegna;

Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 2424 del 24 febbraio 1996, con la quale sono state apportate modifiche ed integrazioni alla predetta ordinanza n. 2409 del 28 giugno 1995;

Vista l'ordinanza del Ministro dell'interno - Delegato per la protezione civile n. 3196 del 12 aprile 2002, articoli 13 e 14, di assegnazione di nuovi compiti;

Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3243 del 29 settembre 2002 con la quale sono stati conferiti ulteriori poteri al Commissario governativo;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 29 gennaio 2004 con il quale e' stato prorogato lo stato di emergenza idrica in Sardegna fino alla data del 31 dicembre 2004;

Vista l'Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3386 del 14 dicembre 2004 con la quale il Presidente della regione Sardegna e' stato confermato quale Commissario delegato per l'emergenza idrica fino al 31 dicembre 2006 al fine di completare la fase di programmazione degli interventi con le risorse disponibili e di attivare le procedure necessarie al passaggio in ordinario di tutta la gestione commissariale e degli interventi programmati;

Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3559 del 27 dicembre 2006 con la quale e' stato prorogato, fino alla data del 30 giugno 2007, l'incarico di Commissario governativo per l'emergenza idrica in Sardegna per il completamento delle opere gia' programmate per il superamento dell'emergenza idrica, autorizzando altresi' il Commissario a trasferire le residue disponibilita' finanziarie al bilancio della regione Sardegna, in appositi capitoli di spesa, per il proseguimento delle iniziative commissariali;

Viste le ordinanze n. 427 del 1° settembre 2005, n. 437 dell'11 ottobre 2006, n. 438 del 11 ottobre 2006 e n. 441 del 13 febbraio 2007 e n. 442 del 19 aprile 2007 con le quali e' stato avviato - per fasi - il processo di completamento della programmazione commissariale e di trasferimento in ordinario della gestione degli interventi commissariali;

Atteso che con ordinanza del Commissario governativo per l'emergenza idrica in Sardegna n. 337 del 31 dicembre 2002, con la quale...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA