Istanza di chiusura del fallimento per compiuta ripartizione finale dell'attivo (fac-simile 2) (art. 118, comma 1, n. 3, R.D. 16 marzo 1942, n. 267)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Marzo 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 346

Tribunale civile di Sezione Fallimentare

Fallimento . . . (n. . .)

Ill.mo Sig. giudice delegato dott. . . .

Il sottoscritto. dott. . . ., curatore del fallimento in epigrafe,

Premesso - che ha provveduto a pagare i creditori privilegiati nelle forme stabilite dallo stato di riparto definitivo reso esecutivo dall'Ill.mo sig. giudice delegato, come risulta dalle quietanze che si allegano alla presente istanza; - che non sono pendenti opposizioni o insinuazioni tardive; - che il libretto di deposito intestato a codesta curatela Ë stato estinto; - che il campione fallimentare Ë stato pagato;

Chiede alla S.V. illustrissima, a norma dell'art. 118, comma 1, n. 3...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA