Iccrea Sme Cart S.R.L.

 
ESTRATTO GRATUITO

Avviso di cessione di crediti pro soluto (ai sensi del combinato disposto degli articoli 1 e 4 della legge 30 aprile 1999, n. 130 in materia di cartolarizzazioni di crediti (la "Legge sulla Cartolarizzazione") e dell'articolo 58 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 (la "Legge Bancaria")), corredato dall'informativa ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (il "Codice in materia di Protezione dei Dati Personali") e del provvedimento dell'Autorita' Garante per la Protezione dei Dati Personali del 18 gennaio 2007.

ICCREA SME CART S.r.l. ("ICCREA SME CART") comunica che in data 29 settembre 2011 ha concluso con Iccrea BancaImpresa S.p.A. ("Iccrea BancaImpresa") un contratto di cessione di crediti pecuniari individuabili in blocco ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli articoli 1 e 4 della Legge sulla Cartolarizzazione e dell'articolo 58 della Legge Bancaria (il "Contratto di Cessione"). In virtu' del Contratto di Cessione, Iccrea BancaImpresa avra' facolta' di cedere, ed ICCREA SME CART avra' facolta' di acquistare, periodicamente pro soluto, secondo un programma di cessioni su base rotativa, i crediti rappresentati dai canoni (IVA esclusa), dagli interessi, dagli accessori, dalle spese e quant'altro, con esclusione delle somme dovute a titolo di prezzo per l'eventuale esercizio dell'opzione di acquisto dei beni dovuti in forza dei contratti di locazione finanziaria stipulati da Iccrea BancaImpresa con i propri clienti utilizzatori (i "Contratti di Locazione"). ICCREA SME CART comunica di aver acquistato pro soluto, in data 10 settembre 2012, da Iccrea BancaImpresa: 1) i crediti rappresentati dai canoni (IVA esclusa), dagli interessi, dagli accessori e quant'altro dovuto in forza di alcuni contratti di locazione finanziaria stipulati da Iccrea BancaImpresa con i propri clienti utilizzatori (in seguito i "Contratti di Locazione" e i relativi utilizzatori, gli "Utilizzatori") che alla data del 01 settembre 2012 risultavano nella titolarita' di Iccrea BancaImpresa e che alla medesima data presentavano altresi' i seguenti elementi distintivi (da intendersi cumulativi): a) sono denominati in Euro; b) i relativi Contratti di Locazione sono stati stipulati da Iccrea BancaImpresa S.p.A. come unico concedente; c) i relativi Contratti di Locazione sono disciplinati dalla legge italiana; d) i relativi Contratti di Locazione sono stati originati dal canale BCC (Banche di Credito Cooperativo); e) i relativi Contratti di Locazione sono stati stipulati con clienti utilizzatori che sono residenti in Italia, alla Data di Valutazione, ad esclusione di clienti residenti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Campania, Molise, Puglia e Sicilia; f) i relativi Contratti di Locazione sono stati stipulati con clienti utilizzatori la cui attivita' non e' identificata dalle seguenti sezioni e divisioni del Codice ATECO (Classificazione Attivita' Economiche Ateco 2007 e successivi aggiornamenti): Sezione C - Divisione 15, Sezione C - Divisione 16, Sezione E - Divisione 39, Sezione F - Divisione 41, Sezione G - Divisione 45, Sezione I - Divisione 55, Sezione J - Divisione 61, Sezione K - Divisione 64, Sezione M - Divisione 70, Sezione M - Divisione 71, Sezione M - Divisione 74, Sezione R - Divisione 90, Sezione S - Divisione 95; g) i relativi Contratti di Locazione non sono stati stipulati con clienti utilizzatori che siano (i) persone fisiche dipendenti di Iccrea BancaImpresa S.p.A. o di societa' appartenenti al Gruppo Bancario ICCREA ovvero (ii) societa' appartenenti al Gruppo Bancario ICCREA ovvero (iii) enti di culto o ecclesiastici ovvero (iv) banche ovvero (v) persone fisiche in qualita' di consumatori, per tali intendendosi, ai sensi dell'articolo 121, comma 1, lettera (b), del decreto legislativo n. 385 del 1 settembre 1993, le persone fisiche che agiscano per scopi estranei all'attivita' imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale svolta; h) i relativi Contratti di Locazione non sono stati stipulati con clienti utilizzatori che siano enti della pubblica amministrazione o comunque collegati ad essa direttamente od indirettamente; i) sorgono da Contratti di Locazione che hanno ad oggetto: (i) beni mobili registrati in Italia (diversi da aeromobili o imbarcazioni); ovvero (ii) attrezzature o macchinari; ovvero (iii) beni immobili situati in Italia, con esclusione di quelli adibiti ad uso abitativo; j) i relativi Contratti di Locazione non sono oggetto di richiesta di rinegoziazione, variazione contrattuale di qualsiasi tipo ovvero di estinzione anticipata da parte degli Utilizzatori; k)...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA