DECRETO 22 agosto 2013 - Designazione della Societa' Istituto Giordano S.p.A., in Bellaria, per l'esecuzione delle procedure di valutazione della conformita' dell'equipaggiamento marittimo, ai sensi dell'art. 9 del decreto del Presidente della Repubblica 6 ottobre 1999, n. 407, di recepimento delle direttive 96/98/CE e 98/85/CE, relative all'equipaggiamento marittimo. (13A07271)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL CAPO REPARTO SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE del Corpo delle Capitanerie di porto Visto il decreto del Presidente della Repubblica 6 ottobre 1999, n° 407, Regolamento recante norme di attuazione delle direttive 96/98/CE e 98/85/CE relative all'equipaggiamento marittimo;

Visto l'art. 3 della legge 28 gennaio 1994, n. 84, recante norme sul riordino della legislazione in materia portuale, e successive modifiche ed integrazioni, che attribuisce la competenza in materia di sicurezza della navigazione al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto;

Visto l'art. 7 del decreto del Presidente della Repubblica in data 3 dicembre 2008, n. 211 "Regolamento recante riorganizzazione del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti";

Visto il decreto dirigenziale del Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto n. 758 in data 7 luglio 2010, relativo al conferimento delle deleghe all'adozione del provvedimento finale;

Visto il decreto dirigenziale in data 5 febbraio 2003, come sostituito dal decreto dirigenziale in data 25 ottobre 2012, del Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, con il quale la societa' Istituto Giordano S.p.A. e' stata designata quale organismo di valutazione della conformita' degli equipaggiamenti marittimi ai sensi del succitato d.P.R. 407/99;

Vista l'istanza in data 30 novembre 2012 con la quale la Societa' Istituto Giordano S.p.A. ha richiesto l'estensione delle procedure di valutazione anche per i moduli F e G;

Considerato che le procedure di valutazione della conformita' di cui ai moduli F e G risultavano essere gia' comprese all'interno del primo decreto di designazione della Societa' Istituto Giordano (decreto dirigenziale 5 febbraio 2003);

Considerato che dalla documentazione relativa agli audit di sorveglianza effettuati successivamente alla prima designazione dell'Organismo Istituto Giordano si evince l'attuazione e l'implementazione delle procedure di valutazione della conformita' di cui ai moduli F e G;

Considerato l'audit di sorveglianza eseguito nei giorni 9-10-11 aprile 2013 presso la sede...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA