AZIENDA USL DI MODENA (scad. 4 aprile 2013) - Bando di gara d'appalto

 
ESTRATTO GRATUITO

Bando di gara d'appalto I.1) Denominazione: Azienda USL di Modena. Servizio responsabile Acquisti e Logistica. Indirizzo Via S. Giovanni del Cantone n. 23 C.A.P. 41121 Modena. Telefono 059/435722-900 Telefax 059/435666 Posta elettronica (e-mail) a.ferroci@ausl.mo.it Indirizzo Internet (URL) www.usl.mo.it. Codice fiscale e Partita Iva: 02241850367. Responsabile del procedimento: Dott. Andrea Ferroci. II.1.3) Tipo: appalto di servizi;

cat. 25, CPC.93. II.1.6) Descrizione dell'appalto: servizio triennale rinnovabile di anno in anno per uguale periodo di conduzione di laboratori artistici e musicali rivolti a pazienti psichiatrici dei centri di salute mentale cosi composto: -distretti di Modena e Castelfranco Emilia (lotto 1) - importo annuale non superabile E. 90.640,00 - importo complessivo E. 271.920,00 iva esclusa. CIG:494414230C. -distretto di Carpi (lotto 2) - importo annuale non superabile E. 28.000 - importo complessivo E. 84.000 iva esclusa. CIG:49441498D1.. II.1.7) Luogo di esecuzione dei servizi: provincia di Modena. II.1.9) Divisione in lotti: SI. II.1.10) Ammissibilita' di varianti: NO. II.2) Quantitativo o entita' dell'appalto: l'entita' economica triennale dell'appalto ammonta ad E. 355.920,00 iva esclusa. II.2.2) Opzioni: e' data facolta' all'offerente di svincolarsi dalla propria offerta qualora nel termine massimo di 90 giorni dall'aggiudicazione non si sia proceduto alla stipulazione del contratto. II.3) DURATA DELL'APPALTO: 36 mesi. INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria in sede di offerta pari al 2% del valore netto annuo del lotto, salve le riduzioni di cui all'art. 75 del D Lgs 163/2006. Cauzione definitiva pari al 10% dell'importo netto di assegnazione, salvi gli incrementi di cui all'art. 113 del D Lgs 163/2006. III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di prestatori di servizi aggiudicatario dell'appalto: orizzontale. Non sono previste prestazioni secondarie. III.2.1) Indicazioni riguardanti la situazione propria del prestatore di servizi, nonche' informazioni e formalita' necessarie per la valutazione dei requisiti minimi di carattere economico e tecnico che questi deve possedere. III.2.1.1) Situazione giuridica - prove richieste. Dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante l'assenza delle cause di esclusione di cui ai punti 1a, 1b, 1c, 1d, 1e, 1f ed 1g della deliberazione della Giunta Regionale...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA