AVVISO DI RETTIFICA - Comunicato relativo al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recante: «Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonche' per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture». (Decreto legislativo pubblicato nel Supplemento ordinario N. 10/L alla Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 91 del 19 aprile 2016). (16A05218)

 
ESTRATTO GRATUITO

Nel decreto legislativo citato in epigrafe, pubblicato nel sopraindicato supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale, sono apportate le seguenti correzioni: alla pagina 1, nelle premesse, al settimo visto, dove e' scritto: «per l'attuazione per l'attuazionedelledirettive» leggasi: «per l'attuazione delle direttive»;

alla pagina 3, all'art. 1, comma 2, lettera e), al quarto periodo, dove e' scritto: «... e le esecuzioni di lavori.» leggasi: «... e l'esecuzione di lavori.»;

alla pagina 3, all'art. 1, comma 7, all'ultimo rigo, dove e' scritto: «... comma 28.» leggasi: «... comma 26.»;

alla pagina 5, all'art. 3, comma 1, lettera f), dove e' scritto: «... ai soli fini della parte IV,» leggasi: «... ai solo fini delle parti IV e V», e dove e' scritto: «... di cui alla citata parte IV,» leggasi: «... di cui alle citate parti IV e V»;

alla pagina 6, all'art. 3, comma 1, lettera gg), all'ultimo rigo, dove e' scritto: «... in cui operano le stazioni appaltanti;» leggasi: «... in cui operano le amministrazioni aggiudicatrici;»;

alla pagina 7, all'art. 3, comma 1, lettera rr), all'ultimo rigo, dove e' scritto: «decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 13 marzo 2013, n. 42;», leggasi: « decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 13 marzo 2013, n. 42, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 24 aprile 2013, n. 96;»;

alla pagina 8, all'art. 3, comma 1, lettera fff), primo periodo, dove e' scritto: «... convenienza economico ...» leggasi: «... convenienza economica...»;

alla pagina 13, all'art. 6, al comma 1, lettera a), dove e' scritto: «... di cui all'allegato II ...» leggasi: «... e di cui all'allegato II ...»;

alla pagina 13, all'art. 6, comma 2, all'alinea, dove e' scritto: «... secondo periodo:», leggasi: «... secondo periodo, e alle joint venture di cui al comma 1:»;

alla pagina 13, all'art. 6, comma 2, dopo la lettera b), dove e' scritto: «Gli elementi che la Commissione europea ...» leggasi: «c) gli elementi che la Commissione europea ...»;

alla pagina 18, all'art. 16, comma 1, al secondo rigo, dove e' scritto: «... e' tenuto ad aggiudicare ...», leggasi: «... sono tenute ad aggiudicare ...»;

alla pagina 18, all'art. 16, comma 2, al secondo rigo, dove e' scritto: «... aggiudica in base a norme ...» leggasi: «... aggiudicano in base a norme ...»;

alla pagina 23, all'art. 23, comma 2, al penultimo rigo, dove e' scritto: «... articoli 152, 153, 154, 155, 156 e 157.» leggasi: «... articoli 152, 153, 154, 155 e 156.»;

alla pagina 23, all'art. 23, comma 4, al secondo rigo, dove e' scritto: «... i requisitigli elaborati ...» leggasi: «... i requisiti e gli elaborati ...»;

alla pagina 24, all'art. 23, comma 12, al quarto rigo, dove e' scritto: «... entrambi livelli ...» leggasi: «... entrambi i livelli ...»;

alla pagina 28, all'art. 25, comma 6, al quinto rigo, dove e' scritto: «... in sito dire periti archeologici.» leggasi: «... in sito di reperti archeologici.»;

alla pagina 29, all'art. 26, comma 3, al terzo rigo, dove e' scritto: «... o allo progetto di fattibilita'.» leggasi «... o al progetto di fattibilita'.»;

alla pagina 30, all'art. 26, comma 6, lettera b), dove e' scritto: «... e di cui all'articolo 24, comma 1, lettere d), e), f), g), h) ed i), » leggasi: «... e di cui all'articolo 46, comma 1,»;

Parte di provvedimento in formato grafico alla pagina 32, all'art. 28, comma 2, dove e' scritto: «... si applicano i commi da 3 a 7.» leggasi: «... si applicano i commi da 3 a 8.»;

alla pagina 33, all'art. 29, comma 1, al quinto rigo, dove e' scritto: «... non considerati riservati ai sensi dell'articolo 112 ...» leggasi: «... non considerati riservati ai sensi dell'articolo 53 ...»;

alla pagina 37, all'art. 31, comma 8, nel primo periodo, dove e' scritto: «... nonche' gli in carichi ...» leggasi: «... nonche' gli incarichi ...», ed ancora, dove e' scritto: «... di importo pari o inferiore ...» leggasi: «di importo inferiore ...»;

alla pagina 37, all'art. 31, comma 10, all'ultimo rigo, dove e' scritto: «... alla cui osservanza sono tenuti.» leggasi: «... alla cui osservanza sono tenute.»;

alla pagina 39, all'art. 32, comma 14, al terzo rigo, dove e' scritto: «... o mediante scrittura privata in caso di procedura ...» leggasi: «... o mediante scrittura privata;

in caso di procedura ...»;

alla pagina 42, all'art. 35, comma 11, al primo rigo, dove e' scritto: «11. In deroga a quanto previsto dai commi 8, 9 e 10 ...» leggasi: «11. In deroga a quanto previsto dai commi 9 e 10»;

alla pagina 45, all'art. 36, comma 9, al secondo rigo, dove e' scritto: «... negli articoli da 60 a 63 ...» leggasi: «... negli articoli 60 e 61», ed ancora, al quinto rigo, dove e' scritto: «...previsti dal comma 3, primo periodo ...» leggasi: «... previsti dal comma 5 ...»;

alla pagina 46, all'art. 37, comma 5, al secondo rigo, dove e' scritto: «... in sede di Conferenza unificata, sei mesi dalla data ...» leggasi: «... in sede di Conferenza unificata, entro sei mesi dalla data ...»;

alla pagina 54, all'art. 46, comma 1, lettera f), all'ultimo rigo, dove e' scritto: «... dei servizi di ingegnera ed architettura.» leggasi: «... dei servizi di ingegneria ed architettura.»;

alla pagina 55, all'art. 48, comma 9, al primo rigo, dove e' scritto: «... quanto disposto ai commi 18 e 19 ...» leggasi: «... quanto disposto ai commi 17 e 18 ...»;

alla pagina 57, all'art. 51, comma 2, al terzo rigo, dove e' scritto: «Le stazioni appaltanti possono ...» leggasi: «3. Le stazioni appaltanti possono ...»;

alla pagina 58, all'art. 52, comma 1, lettera e), all'ultimo rigo, dove e' scritto: «... ai sensi del comma 7.» leggasi: «... ai sensi del comma 6»;

alla pagina 61, all'art. 53, comma 5, primo e secondo rigo, dove e' scritto: «... prevista dal presente codice, per gli appalti secretati o la cui esecuzione richiede speciali misure di sicurezza sono esclusi ...» leggasi: «prevista dal presente codice per gli appalti secretati o la cui esecuzione richiede speciali misure di sicurezza, sono esclusi ...»;

alla pagina 61, all'art. 53, comma 6, al primo rigo, dove e' scritto: «... di cui al comma 5, lettere a) ...» leggasi: «... di cui al comma 5, lettera a) ...»;

alla pagina 61, all'art. 53, il comma 7 e' da intendersi espunto;

alla pagina 63, all'art. 55, comma 2, dove e' scritto: «... ai sensi degli articoli 91 e 135, comma 3.» leggasi: «... ai sensi degli articoli 91 e 135, comma 2.»;

alla pagina 63, all'art. 55, comma 3, lettera b), all'ultimo rigo, dove e' scritto: «... si applica l'articolo 62, comma 5.» leggasi: «a ... si applica l'articolo 61, comma 5.»;

alla pagina 64, all'art. 55, comma 4, lettera b), all'ultimo rigo, dove e' scritto: «... Si applica all'articolo 61, comma 5.» leggasi: «... Si applica l'articolo 61, comma 5.»;

alla pagina 64, all'art. 55, comma 8, al terzo rigo, dove e' scritto: «... all'articolo 153.» leggasi: «... all'articolo 131.», ed ancora, al quarto rigo, dove e' scritto: «... o servizi, stazioni appaltanti ... » leggasi: «... o servizi, le stazioni appaltanti ...»;

alla pagina 66...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA