CONCORSO (scad. 17 maggio 2010) - Avviso pubblico per la formazione di un elenco permanente ad aggiornamento periodico degli aspiranti idonei alla nomina a direttore generale delle Aziende sanitarie provinciali, delle Aziende ospedaliere e delle Aziende ospedaliere universitarie della Regione Siciliana.

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

Ai sensi degli articoli 3 e 3-bis del decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 502 e successive modificazioni ed integrazioni, la Regione Siciliana indice un avviso per la formazione di un elenco permanente ad aggiornamento periodico degli aspiranti idonei alla nomina a Direttore Generale delle Aziende sanitarie provinciali, delle Aziende Ospedaliere e delle Aziende Ospedaliere Universitarie di cui alla legge regionale 14 aprile 2009 n. 5 'Norme per il riordino del Servizio sanitario regionale'.

L'avviso sara' utilizzato anche per la nomina del direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia.

I candidati, come previsto da decreto legislativo n. 502/92 e successive modifiche ed integrazioni, devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a) diploma di laurea magistrale o diploma di laurea del precedente ordinamento;

b) esperienza almeno quinquennale di direzione tecnica o amministrativa in enti, aziende, strutture pubbliche o private, in posizione dirigenziale con autonomia gestionale e diretta responsabilita' delle risorse umane, tecniche o finanziarie svolta nei 10 anni precedenti la pubblicazione dell'avviso.

Ai fini dell'esperienza quinquennale di direzione tecnica o amministrativa sara' considerata utile esclusivamente l'effettiva attivita' di direzione con autonomia gestionale e diretta responsabilita' delle risorse, umane, tecniche o finanziarie, svolta a seguito di formale conferimento di incarico, con riguardo all'intera organizzazione dell'ente, dell'azienda, della struttura od organismo ovvero una delle sue articolazioni, comunque, contraddistinte, secondo i rispettivi ordinamenti, da autonomia organizzativa e responsabilita' verso l'esterno, con esclusione in ogni caso delle funzioni di mero studio, di consulenza, di ricerca ed ispezione.

c) possesso del certificato, ove conseguito, di frequenza del corso di formazione in materia di sanita' pubblica e di organizzazione e gestione sanitaria ai sensi dell'art. 3-bis comma 4 del decreto legislativo n. 502/92, ovvero impegno a produrre tale certificazione entro 18 mesi dalla nomina.

La permanenza dell'iscrizione nell'elenco, tenuto conto del periodico aggiornamento dello stesso effettuato dall'Assessorato regionale della Salute, e' subordinata al mantenimento nel tempo dei...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA