LEGGE 17 marzo 2009, n. 3 - Disposizioni in materia di concessioni demaniali marittime per la realizzazione di strutture dedicate alla nautica da diporto.

 
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia n. 10 del 20 marzo 2009) L'ASSEMBLEA REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE DELLA REGIONE Promulga

la seguente legge Art. 1

Disposizioni relative alle concessioni demaniali marittime per la realizzazione di strutture dedicate alla nautica da diporto.

  1. Il procedimento per il rilascio delle concessioni demaniali marittime di cui al decreto del Presidente della Repubblica 2 dicembre 1997, n. 509, come introdotto dall'art. 75 della legge regionale n. 16 aprile 2003, n. 4, non si applica nel caso di istanze presentate dagli enti pubblici territoriali in relazione agli interventi finanziati nell'ambito della programmazione regionale ed alle modalita' ivi previste di realizzazione delle opere.

  2. Per le istanze degli enti di cui al comma 1 volte alla realizzazione delle strutture dedicate alla nautica da diporto, di cui all'art. 2 del decreto del Presidente della Repubblica n.

    509/1997, come introdotto dall'art. 75 della legge regionale 16 aprile 2003, n. 4, l'Assessorato regionale del territorio e dell'ambiente comunica l'assenso preventivo al rilascio della concessione delle aree e degli specchi acquei interessati, entro il termine di sessanta giorni dalla ricezione dell'istanza corredata da un progetto almeno preliminare redatto ai sensi dell'art. 16 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, come introdotto dall'art. 10 della legge regionale 2 agosto 2002, n. 7 e successive modifiche ed integrazioni.

  3. Prima di procedere all'indizione della Conferenza di servizi per l'approvazione del progetto definitivo, ai sensi del successivo comma 4, il sindaco del comune interessato ne da' avviso ai sensi e per gli effetti dell'art. 3 della legge regionale n. 27 dicembre 1978, n. 71.

  4. Il progetto definitivo, redatto ai sensi del citato art. 16 della legge n. 109/1994, come introdotto dal-l'articolo 10 della legge regionale n. 7/2002 e successive modifiche ed integrazioni, e' approvato, sulla base delle osservazioni avanzate ai sensi dell'art.

    3 della legge regionale n. 71/1978, esclusivamente...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA