CONCORSO (scad. 15 ottobre 2009) - Avviso pubblico per il conferimento di un incarico quinquennale di dirigente medico - direttore della struttura complessa di chirurgia generale del presidio ospedaliero di Pieve di Coriano.

 
ESTRATTO GRATUITO

In esecuzione della deliberazione n. 332 del 12/05/2009, e' indetto avviso pubblico per il conferimento del seguente incarico quinquennale:

un Dirigente medico - Direttore della struttura complessa di chirurgia generale del Presidio Ospedaliero di Pieve di Coriano.

La procedura per l'espletamento dell'avviso in argomento e' disciplinata dalle norme di cui al decreto legislativo n. 502/1992, al decreto del Presidente della Repubblica n. 484/1997, ai decreti ministeriali 30 e 31 gennaio 1998, al decreto legislativo n.

229/1999, al decreto legislativo n. 254/2000, al CCNL 8 giugno 2000 della dirigenza medica e veterinaria, al decreto legislativo n.

165/2001, alla legge n. 138/2004, loro successive modifiche ed integrazioni, oltre che alle normative richiamate, connesse e conseguenti alle predette fonti.

Possono partecipare all'avviso i Dirigenti medici che sono in possesso dei seguenti requisiti:

Requisiti generali di ammissione 1. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell'Unione europea;

  1. idoneita' fisica all'impiego; l'accertamento dell'idoneita' fisica all'impiego, con l'osservanza delle norme in tema di categorie protette, e' effettuato a cura dell'azienda ospedaliera prima dell'immissione in servizio;

  2. godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che sono stati esclusi dall'elettorato politico attivo;

  3. non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall'impiego presso una pubblica amministrazione. Non possono accedervi coloro che siano stati dispensati presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidita' non sanabile.

    Requisiti specifici di ammissione

    1. iscrizione all'albo dell'Ordine dei medici-chirurghi.

      L'iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei paesi dell'Unione europea consente la partecipazione alla selezione, fermo restando l'obbligo dell'iscrizione in Italia prima dell'assunzione in servizio. L'iscrizione deve essere attestata da certificato in data non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del presente bando;

    2. anzianita' di servizio di sette anni, di cui cinque nella disciplina o in una disciplina equipollente, e specializzazione nella disciplina o in una disciplina equipollente ovvero anzianita' di servizio di dieci anni nella disciplina, con esclusione, in quest'ultimo caso, di quella maturata in discipline equipollenti.

      L'anzianita' di servizio deve essere maturata secondo quanto disposto all'art. 10 del decreto del Presidente della Repubblica n.

      484/1997. In applicazione dell'art. 15, comma 5, del decreto del Presidente della Repubblica n. 484/1997, per le discipline di nuova istituzione, l'anzianita' di servizio e la specializzazione possono essere quelle relative ai servizi compresi o confluiti nelle nuove discipline;

    3. curriculum ai sensi dell'art. 8 del decreto del Presidente della Repubblica n. 484/1997.

      Si prescinde dal requisito della specifica attivita' professionale di cui all'art. 6 del decreto del Presidente della Repubblica n.

      484/1997 in conformita' a quanto disposto dall'art. 15, comma 3 del medesimo...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA