LEGGE PROVINCIALE 30 luglio 2008, n. 13 - Istituzione della giornata dell'autonomia e disciplina dei segni distintivi della Provincia autonoma di Trento.

 
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Trentino Alto Adige n. 34/I.II del 19 agosto 2008) IL CONSIGLIO PROVINCIALE Ha approvato IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA Promulga la seguente legge:

Art. 1.

Istituzione della giornata dell'autonomia 1. La Provincia autonoma di Trento istituisce la giornata dell'autonomia per celebrare la ricorrenza del riconoscimento alla comunita' trentina dell'autonomia speciale e promuovere, nel rispetto del pluralismo culturale, lo studio e l'approfondimento storico-giuridico dell'autonomia trentina e delle istituzioni locali, nonche' la conoscenza delle prerogative statutarie. Nella giornata dell'autonomia sono valorizzate le peculiarita' culturali della comunita' trentina, in particolare quelle delle minoranze linguistiche.

  1. La giornata dell'autonomia e' celebrata il 5 settembre, ricorrenza della sottoscrizione dell'accordo De Gasperi - Gruber.

  2. ll Presidente della Provincia definisce d'intesa con il Presidente del Consiglio provinciale e il presidente del Consiglio delle autonomie locali il programma della giornata dell'autonomia e le relative modalita' organizzative. La conferenza delle minoranze di cui all'art. 9 della legge provinciale 19 giugno 2008, n. 6 (Norme di tutela e promozione delle minoranze linguistiche locali), puo' proporre specifiche iniziative da realizzare nell'ambito del programma della giornata dell'autonomia.

  3. In occasione della giornata dell'autonomia, il Presidente della Provincia attribuisce riconoscimenti o onorificenze, anche alla memoria, a persone, associazioni ed istituzioni che si sono particolarmente distinte nella promozione e valorizzazione dell'autonomia provinciale o, comunque, in iniziative rilevanti sul piano sociale, politico, istituzionale, culturale ed economico.

    Art. 2.

    Iniziative per la valorizzazione dell'autonomia 1. La Provincia promuove iniziative di studio e di approfondimento storico, culturale e giuridico sulla storia dell'autonomia trentina, nonche' di commemorazione e di promozione, in particolare tra le giovani generazioni, dei costumi e delle tradizioni della comunita' trentina, delle peculiarita' culturali delle minoranze linguistiche, dei significati di pacifica convivenza da cui deriva la speciale autonomia e dei valori su cui si fonda la cultura dell'autogoverno locale, anche al fine di proporre e...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA