CONCORSO (scad. 9 luglio 2009) - Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di collaboratore ed esperto linguistico per la lingua giapponese, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato con un monte ore annuo pari a 750 ore, per le esigenze del Dipartimento di lingue e letterature straniere moderne. (Disposizione dirigenziale REP 738 del 28 maggio 2009).

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168;

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modifiche e integrazioni;

Vista la legge 24 dicembre 1993, n. 537, ed in particolare l'art.

5;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n.

487, e successive modifiche e integrazioni, per quanto applicabile alla luce dell'art. 45, comma 11, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 80;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modifiche e integrazioni;

Visto il decreto legislativo 31 luglio 2003, n. 236;

Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104, e successive modifiche e integrazioni;

Visto il Regolamento dell'Universita' degli studi di Bologna per i collaboratori linguistici, emanato con D. R. 2 dicembre 2002, n. 524 pubblicato nel Bollettino ufficiale di Ateneo del 15 dicembre 2002;

Visto il Contratto collettivo di lavoro del personale tecnico-amministrativo del Comparto Universita', sottoscritto in data 21 maggio 1996, in quanto ancora applicabile al personale collaboratore ed esperto linguistico, ed in particolare l'art. 51;

Visti i Contratti collettivi di lavoro del personale tecnico-amministrativo del Comparto Universita', sottoscritti in data 9 agosto 2000, 27 gennaio 2005 e 16 ottobre 2008;

Visto il Regolamento sull'accesso all'impiego presso l'Alma Mater Studiorum - Universita' di Bologna da parte del personale tecnico-amministrativo adottato con decreto rettorale n. 190/732 del 17 giugno 2002;

Vista la delibera del Consiglio di amministrazione di questo Ateneo del 3 marzo 2009 con la quale e' stato approvata l'assunzione di tre unita' di personale collaboratore esperto linguistico a tempo indeterminato da destinare principalmente alle lingue extraeuropee;

Visto il Piano strategico di Ateneo per gli anni 2008-2010;

Vista la nota prot. n. 17562 del 7 aprile 2009, indirizzata al Dipartimento della funzione pubblica, Ufficio personale pubbliche amministrazioni, con la quale questo Ateneo, ai sensi dell'articolo 34-bis del decreto legislativo n. 165/2001, ha comunicato la disponibilita' alla copertura del posto sopra specificato;

Considerato che la procedura prevista dall'ad 57 del C.C.N.L (trasferimenti di personale del comparto) ha dato esito negativo;

Considerato che il posto di cui al presente bando pubblico si rendera' disponibile solo qualora risulti, totalmente o parzialmente, inefficace la procedura ex articolo 34-bis del decreto legislativo n.

165/2001;

Dispone:

Art. 1.

Numero dei posti E' indetto, per le esigenze del Dipartimento di lingue e letterature straniere moderne dell'Alma Mater Studiorum Universita' di Bologna, un concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di collaboratore ed esperto linguistico per la lingua giapponese, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato con un monte ore annuo pari a 750 ore.

L'Amministrazione garantisce parita' e pari opportunita' tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed il trattamento nei luoghi di lavoro.

La sede di servizio per la quale il presente bando viene indetto e' Bologna.

L'Amministrazione si riserva la possibilita' di utilizzare la graduatoria di merito anche per soddisfare future ed eventuali esigenze temporanee non solo presso la sede di Bologna, ma anche presso quelle di Forli', Cesena, Ravenna e Rimini.

Art. 2.

Requisiti generali di ammissione Per l'ammissione al concorso e' richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

1) essere di lingua madre corrispondente al posto per il quale si concorre, vale a dire cittadini italiani o stranieri che per derivazione familiare o vissuto linguistico abbiano la capacita' di esprimersi con naturalezza nella lingua di appartenenza, ed in possesso di idonea qualificazione e competenza;

2) titolo di studio: diploma di laurea del vecchio ordinamento degli studi o laurea specialistica/magistrale del nuovo ordinamento degli studi (decreto ministeriale n. 509/1999; decreto ministeriale n. 270/2004) o titolo di studio universitario straniero adeguato alle funzioni da svolgere;

3) eta' non inferiore agli anni 18;

4) idoneita' fisica all'impiego;

5) essere in posizione regolare in relazione agli obblighi di leva (solo per i cittadini italiani di sesso maschile);

6) godere dei diritti politici nel Paese di origine;

7) avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti dai candidati alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione al concorso.

Art. 3.

Domanda e termine di presentazione. Dichiarazioni da formulare nella domanda La domanda di ammissione al concorso, redatta in carta semplice, utilizzando il modulo contenuto nell'allegato 1), sottoscritta e indirizzata al Dirigente ADOC dell'Alma Mater Studiorum - Universita' di Bologna, Area dei servizi al personale docente e ricercatore,

Settore personale docente, Ufficio collaboratori linguistici e professori a contratto, piazza Verdi n. 3 - 40126 Bologna, deve essere presentata direttamente o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, o tramite posta celere con avviso di ricevimento, ad esclusione di qualsiasi altro mezzo.

La domanda deve pervenire a questa Amministrazione inderogabilmente entro e non oltre il termine perentorio di trenta giorni che decorre dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

Saranno percio' escluse le domande consegnate o pervenute a questa Amministrazione oltre tale data, anche se spedite antecedentemente e, pertanto, non fara' fede il timbro a data dell'ufficio postale di spedizione, ma la data di ricezione della domanda presso l'Ateneo.

La presentazione diretta puo' essere effettuata all'Alma Mater Studiorum - Universita' di Bologna -Area dei servizi al personale docente e ricercatore, piazza Verdi n. 3 - Bologna, nei seguenti giorni ed orari:

- lunedi', martedi' mercoledi' e venerdi': dalle ore 9,00 alle...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA