SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.P.A. (scad. 02 luglio 2009) - BANDO DI GARA D'APPALTO - SETTORI SPECIALI Fornitura di Flocculante a base di polidrossicloruro di alluminio (rif. APP_24/2009)

 
ESTRATTO GRATUITO

BANDO DI GARA D'APPALTO - SETTORI SPECIALI Fornitura di Flocculante a base di polidrossicloruro di alluminio (rif. APP_24/2009) I.1) SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.P.A., c.so XI Febbraio n. 14, 10152 Torino, Italia, - Telefono 011 4645.111 - Fax 011

4365.575 - Posta elettronica info@smatorino.it - Indirizzo Internet (URL) e profilo committente: HTTP://WWW.SMATORINO.IT.

Ulteriori informazioni e documentazione complementare sono disponibili presso: Societa' Metropolitana Acque Torino s.p.a., c.so XI Febbraio n. 14 - 10152 Torino - Tel. 011 4645396 E-mail:

ufficio.appalti@smatorino.it Fax: 011 46451207 Indirizzo Internet (URL) http://www.smatorino.it - Offerte vanno inviate: Societa' Metropolitana Acque Torino s.p.a. Ufficio Protocollo, c.so XI Febbraio n. 14-10152 Torino- E-mail: ufficio.appalti@smatorino.it Fax: 011

46451207 Indirizzo Internet (URL) http://www.smatorino.it .

I.2) PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA': Acqua II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'Ente aggiudicatore: Fornitura di Flocculante a base di polidrossicloruro di alluminio (rif. APP_24/2009).

II.1.2) Tipo di appalto: Fornitura Luogo principale di esecuzione:

Impianti di potabilizzazione del Po siti in Torino - Codice NUTS ITC11.

II.1.3) Il bando riguarda un appalto pubblico.

II.1.5) Breve descrizione dell'appalto: Procedura aperta ai sensi dell'art. 3, comma 37, D.Lgs. 163/2006 per la fornitura di Flocculante a base di polidrossicloruro di alluminio per il trattamento di acqua di origine superficiale a scopo idropotabile.

II.1.6) CPV Oggetto principale 24312123

II.2.1) Quantitativo o entita' totale: Consumo presunto complessivo pari a 5000 tonnellate per un ammontare totale presunto di Euro 700.000,00, oltre ad ulteriori Euro 140.000,00 per le opzioni di cui al successivo punto II.2.2. Non sono previsti oneri della sicurezza per rischi da interferenze.

II.2.2) Opzioni : Al termine del primo anno di fornitura e con almeno un mese di anticipo, SMAT a proprio insindacabile giudizio potra' rescindere il contratto, con obbligo di motivazione. Al termine del secondo anno SMAT si riserva di rinnovare l'affidamento per un importo massimo pari ad un ulteriore 20% dell'importo di aggiudicazione, mediante semplice comunicazione scritta, con almeno un mese di preavviso.

II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione: 24 MESI.

III.1.1) Cauzioni e...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA