AUTOSTRADE CENTRO PADANE SPA - BANDO DI GARA - PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA - PROCEDURA RISTRETTA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Autostrade Centro Padane Spa - Ufficio contratti e appalti - Loc. San Felice 26100 Cremona Punti di contatto: Ufficio contratti e appalti:

Tel.0372/4731, e mail legale@centropadane.it, Fax 0372/473234

Indirizzo internet Amministrazione aggiudicatrice www.centropadane.it Profilo di committente www.centropadane.it Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati Le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati.

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA': Altro: Concessionaria autostradale. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO II.1) DESCRIZIONE II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice Interventi sulla viabilita' ordinaria principale di adduzione alla A21 in Piacenza: adeguamenti di tratte funzionali della S.P. n. 6 'Di Carpaneto'. (CUP: D66G00000020003) (Codice CIG: 0300464EB8) come da delibera del Consiglio di Amministrazione della Societa' Appaltante n.

449 adottata in data 1/4/2009.

II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi:

Lavori; Esecuzione; Sito o luogo principale dei lavori: provincia di Piacenza; Codice NUTS ITD51

II.1.3) L'avviso riguarda: un appalto pubblico II.1.4) Informazioni relative all'accordo quadro II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti Le opere relative all'adeguamento di tratte funzionali della S.P.

n. 6 prevedono la realizzazione di una variante per le localita' Crocetta, San Polo e per San Giorgio Piacentino e la riqualifica di un tratto esistente della stessa strada a sud di San Giorgio, la lunghezza complessiva e' di circa 8,4 km. La sezione tipo adottata e' la C1 per il tratto in variante e F1 per il tratto in riqualifica.

Nell'ambito dell'intervento e' prevista la realizzazione di un ponte sul torrente Nure della lunghezza di 290 m circa in sei campate, con struttura mista acciaio-calcestruzzo, nonche' di sei sottovia per la viabilita' locale. Le intersezioni con la viabilita' principale sono previste con rotatorie compatte.

II.1.6) CPV (Vocabolario comune per gli appalti) 45233120 ______________________________ II.1.7) L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP): si' II.1.8) Divisione in lotti: no II.1.9) Ammissibilita' di varianti: no II.2) QUANTITATIVO O ENTITA' DELL'APPALTO II.2.1) Quantitativo o entita' totale: Importo complessivo di Euro 14.141.210,43 piu' IVA di cui Euro 543.129,00 per costi di sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi del combinato disposto art. 3 e 30 del DPR 34/2000 e art. 74 c. 2 del DPR 554/99 le lavorazioni sono classificate come segue (importi in euro): OG3, Strade, autostrade...

(prevalente qualificazione obbligatoria) Euro 11.017.099,66; OG13,

Opere di ingegneria naturalistica (Scorporabile subappaltabile qualificazione obbligatoria) Euro 258.319,23; OS12, Barriere e protezioni stradali (Scorporabile, subappaltabile, qualificazione obbligatoria) Euro 864.011,48; OS18, Componenti strutturali in acciaio... (Scorporabile, subappaltabile, qualificazione obbligatoria) Euro 1.375.684,24; OS21, Opere strutturali speciali (Scorporabile, subappaltabile, qualificazione obbligatoria) Euro 385.551,29; OS34,

Sistemi antirumore per infrastrutture di mobilita' (Scorporabile, subappaltabile, qualificazione NON obbligatoria) Euro 240.544,53;

TOTALE Euro 14.141.210,43. Pertanto l'impresa singola puo' partecipare, ai sensi dell'art.95 comma 1 DPR 554/99 e art. 3 c. 2 e c. 6 DPR 34/2000, se in possesso di qualificazione nella categoria prevalente per classifica minima VII. Qualora il concorrente non fosse qualificato anche nelle lavorazioni di cui alle categorie scorporabili - a qualificazione obbligatoria - tutte fatta eccezione per la categoria OS34 (DPR 34/2000) - e non intendesse presentarsi in RT verticale, dovra' dichiarare di affidarne la relativa esecuzione in subappalto ad imprese specificamente qualificate, pena l'esclusione dalla gara. Valore stimato, IVA esclusa Euro 14.141.210,43

II.2.2) Opzioni no II.3) DURATA DELL'APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE Periodo in giorni: 730 (dall'aggiudicazione dell'appalto) SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO,

FINANZIARIO E TECNICO III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste in sede di presentazione dell'offerta: - cauzione provvisoria di Euro 282.824,21 predisposta ai sensi dell'art. 75 del d.lgs. 163/2006 ed in conformita' al DM n.123 del 12/3/2004 con durata minima di 180 gg e contenente le rinunce di cui al c. 4 dell'art. 75 citato. Alla cauzione dovra' essere allegata, a pena di esclusione, idonea dichiarazione rilasciata in forma di dichiarazione sostitutiva da un Istituto bancario o assicurativo o dall'intermediario finanziario attestante l'identita' e i poteri di rappresentanza del funzionario firmatario o, in alternativa, copia conforme della procura rilasciata allo stesso funzionario.

Nell'ipotesi di...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA