CONCORSO (scad. 19 gennaio 2009) - Concorso per l'ammissione ai dottorati di ricerca - XXIV ciclo

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Vista la legge 13 agosto 1984, n. 476, e successive modificazioni ed integrazioni;

Vista la legge 30 novembre 1989, n. 398, e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n.

487, e successive modificazioni ed integrazioni;

Vista la legge 8 agosto 1995, n. 335, e successive modificazioni ed integrazioni;

Vista la legge 3 luglio 1998, n. 210, e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il decreto ministeriale 30 aprile 1999, n. 224, e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il regolamento di Ateneo in materia di dottorato di ricerca, approvato dal senato accademico nella seduta dell'11 dicembre 2002, e successive modifiche;

Visto il regolamento di Ateneo in materia di tasse e contributi, approvato dal consiglio di amministrazione nella seduta del 22 luglio 2004;

Visto il decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, che ha sostituito il decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509;

Vista la legge 11 febbraio 2005, n. 15, che ha modificato la legge 7 agosto 1990, n. 241;

Vista la legge regionale Puglia n. 18 del 27 giugno 2007;

Visto il decreto ministeriale 18 giugno 2008, con il quale e' stato rideterminato l'importo delle borse di studio per la frequenza ai corsi di dottorato di ricerca;

Vista la nota prot. 20009-III/6 del 4 luglio 2008, con la quale e' stato dato avvio alla procedura per l'istituzione del XXIV ciclo di dottorato di ricerca;

Viste le delibere dei consigli di dipartimento, con le quali sono state formulate le richieste di nuova istituzione o rinnovo di dottorati di ricerca aventi sede amministrativa presso l'Universita' degli studi di Foggia;

Viste le relative delibere dei consigli di facolta';

Vista la relazione del nucleo di valutazione di Ateneo, riunitosi in data 8 ottobre 2008;

Vista la delibera del collegio dei direttori di dipartimento, nella seduta del 20 ottobre 2008;

Visto il parere favorevole della commissione scientifica di Ateneo, espresso nella seduta del 10 novembre 2008;

Vista la delibera del senato accademico del 12 novembre 2008;

Vista la delibera del consiglio di amministrazione del 26 novembre 2008;

Accertato che per le borse di studio messe a concorso sussiste la copertura finanziaria;

Decreta:

Art. 1.

Posti a concorso E' istituito il XXIV ciclo dei dottorati di ricerca aventi sede amministrativa presso l'Universita' degli studi di Foggia.

Sono indetti pubblici concorsi per esami, per l'ammissione ai corsi di dottorato di ricerca di durata triennale che si elencano di seguito, con l'indicazione delle strutture proponenti, del numero dei posti messi a concorso e del numero delle borse di studio disponibili.

Archeologia e didattica dei beni culturali. Sistemi integrati di fonti, metodi e tecniche.

Posti: quattro di cui due con borsa di studio.

Struttura proponente: facolta' di lettere e filosofia Dipartimento di scienze umane. Territorio, beni culturali, civilta' letterarie e formazione.

Biotecnologie dei prodotti alimentari.

Posti: quattro di cui due con borsa di studio.

Struttura proponente: facolta' di agraria - Dipartimento di scienze degli alimenti.

Economia e diritto per la gestione delle aziende.

Posti: quattro di cui due con borsa di studio.

Struttura proponente: facolta' di economia - Dipartimento di scienze economico-aziendali, giuridiche, merceologiche e geografiche.

Gestione dell'innovazione nei sistemi agro-alimentari mediterranei.

Posti: quattro di cui due con borsa di studio.

Struttura proponente: facolta' di agraria - Dipartimento di scienze delle produzioni e dell'innovazione nei sistemi agro-alimentari mediterranei.

Qualita' degli alimenti e nutrizione umana.

Posti: quattro di cui due con borsa di studio.

Struttura proponente: facolta' di agraria - Dipartimento di scienze agro-ambientali, chimica e difesa vegetale.

Scienze e tecnologie biomediche.

Posti: quattro di cui due con borsa di studio.

Struttura proponente: facolta' di medicina e chirurgia Dipartimento di scienze biomediche.

Art. 2.

Requisiti di partecipazione Possono presentare domanda di partecipazione al concorso di ammissione al dottorato di ricerca, senza limitazioni di eta' e cittadinanza, coloro i quali siano in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: laurea conseguita secondo la previgente normativa (di durata almeno quadriennale); laurea specialistica; laurea magistrale; titolo equipollente conseguito presso universita' straniere.

I candidati in possesso di titolo accademico straniero, che non sia gia' stato dichiarato equipollente alla laurea, devono unicamente ai fini dell'ammissione al dottorato al quale intendono concorrere - farne espressa richiesta nella domanda di partecipazione al concorso e corredare la domanda stessa dei documenti utili a consentire al collegio dei docenti la dichiarazione di equipollenza in parola. In particolare, alla domanda devono essere allegati:

copia del titolo di studio, tradotta e legalizzata dalle competenti Rappresentanze diplomatiche o consolari italiane all'estero secondo le norme vigenti in materia per l'ammissione di studenti stranieri ai corsi di laurea delle universita' italiane;

'dichiarazione di valore in loco', da richiedere alle stesse Rappresentanze;

certificato con l'indicazione degli esami sostenuti e relative valutazioni, anch'esso tradotto e legalizzato dalle competenti Rappresentanze diplomatiche o consolari italiane all'estero secondo le norme vigenti in materia per l'ammissione di studenti stranieri ai corsi di laurea delle universita' italiane.

L'amministrazione potra' disporre in ogni momento, con provvedimento motivato del rettore, l'esclusione dalla procedura selettiva per difetto dei requisiti prescritti.

Art. 3.

Domanda di ammissione La domanda di ammissione al concorso deve pervenire entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale della...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA