DECRETO 6 marzo 2013 - Approvazione della disciplina del gas naturale, ai sensi dell'art. 30, comma 1, della legge n. 99/09. (13A02643)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Visto l'articolo 30, comma 1, della legge 23 luglio 2009, n. 99, (di seguito: legge n. 99/09) recante "Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonche' in materia di energia" che prevede che "La gestione economica del mercato del gas naturale e' affidata in esclusiva al Gestore del mercato elettrico di cui all'articolo 5 del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79. Il Gestore organizza il mercato del gas naturale secondo criteri di neutralita', trasparenza, obiettivita', nonche' di concorrenza. La disciplina del mercato del gas naturale, predisposta dal Gestore, e' approvata con decreto del Ministro dello sviluppo economico, sentite le competenti Commissioni parlamentari e l'Autorita' per l'energia elettrica e il gas";

Visto l'articolo 30, comma 2, della legge n. 99/09 che prevede che "Il Gestore del mercato elettrico entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, assume la gestione delle offerte di acquisto e di vendita del gas naturale e di tutti i servizi connessi secondo criteri di merito economico;

Visto l'articolo 32, comma 2, del decreto legislativo 1 giugno 2011, n. 93 recante "Attuazione delle direttive 2009/72/CE, 2009/73/CE e 2008/92/CE relative a norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica, del gas naturale e ad una procedura comunitaria sulla trasparenza dei prezzi al consumatore finale industriale di gas e di energia elettrica, nonche' abrogazione delle direttive 2003/54/CE e 2003/55/CE", di seguito denominato decreto legislativo n. 93/11, che prevede che il Gestore dei mercati energetici, di seguito denominato GME, assuma la gestione dei mercati a termine fisici del gas naturale e che a tale fine, l'Autorita' per l'energia elettrica e il gas, di seguito denominata Autorita', fissi le condizioni regolatorie atte a garantire al GME lo svolgimento di tali attivita', ivi compresa quella di controparte centrale delle negoziazioni concluse dagli operatori sui predetti mercati, nonche' quella di operare come utente presso il Punto di scambio virtuale, di seguito denominato PSV, con relativa titolarita' di un conto sul PSV e come utente del mercato del bilanciamento del gas naturale;

Vista la deliberazione 6 dicembre 2012 n. 525/2012/R/GAS adottata dall'Autorita' in attuazione delle disposizioni di cui all'articolo 32, comma 2, del decreto legislativo n. 93/11;

Considerata l'opportunita', anche in virtu' del combinato disposto...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA