Claris Finance 2006 S.r.l. Veneto Banca S.c.p.A.

 
ESTRATTO GRATUITO

Avviso di cessione di crediti pro soluto (ex articolo 4 della legge 30

aprile 1999, n. 130, di seguito "Legge 130")

Con riferimento all'avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 162 del 14 luglio 2006, Claris Finance 2006 S.r.l., societa' costituita ai sensi dell'articolo 3 della Legge 130 (la "Societa'"), comunica che, nell'ambito di un'operazione di cartolarizzazione dei crediti ai sensi della Legge 130, in data 5 settembre 2007 ha acquistato pro soluto da Veneto Banca S.c.p.a. (la "Banca Cedente"), con effetti economici a partire dalle ore 00,01 del 1 settembre 2007, tutti i crediti per capitale residuo, interessi maturandi commissioni, penali ed altri pagamenti a titolo di estinzione anticipata dei mutui, accessori, danni, indennizzi ed ogni altra somma eventualmente dovuta in base ai relativi contratti di mutuo (fatta eccezione per le spese di incasso) stipulati dalla Banca Cedente, qualificabili come in bonis, in base alla normativa emanata dalla Banca d'Italia e nascenti da mutui ipotecari e fondiari che alla data del 15 agosto 2007 (la "Data di Valutazione") avevano le caratteristiche descritte alle lettere da a) a d), da f) a h), k), da n) a p), r) e v) del citato avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 162 del 14 luglio 2006, oltre a soddisfare i seguenti criteri (complessivamente i "Crediti"):

  1. Mutui che abbiano pagato almeno una rata al 15 agosto 2007;

  2. Mutui che non presentino alcuna rata scaduta e non pagata alla data del 15 agosto 2007;

  3. Mutui in relazione ai quali il rapporto tra l'importo complessivo delle rate in conto capitale in scadenza o scadute e non pagate alla data del 15 agosto 2007 ed il minore tra il valore stimato dell'immobile ipotecato, calcolato in sede di erogazione del finanziamento, ed il valore dell'iscrizione ipotecaria, sia:

    (i) nel caso siano stati erogati a persone fisiche (non nell'ambito dello svolgimento di attivita' economiche), minore o uguale al 90% alla relativa Data di Valutazione, oppure

    (ii) nel caso siano stati erogati a societa' di capitali, societa' di persone o ditte individuali nell'ambito dello svolgimento di attivita' economiche, sia minore o uguale al 60% alla relativa Data di Valutazione;

  4. Mutui in relazione ai quali:

    (i) nel caso siano stati erogati a persone fisiche (non nell'ambito dello svolgimento...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA