Societe' Generale Societa' Costituita Ai Sensi Della Legge Francese

 
ESTRATTO GRATUITO

Avviso di cessione di crediti pro soluto ai sensi dell'articolo 58 del decreto legislativo n. 385 del 1° settembre 1993, come successivamente modificato e integrato (il "Testo Unico Bancario").

Societe' Generale (la "Societa'") comunica che in data 1 luglio 2011 ha concluso con Banca Popolare di Bari S.c.p.a. ("Banca Popolare di Bari") un contratto di cessione in garanzia di crediti pecuniari individuabili in blocco ai sensi e per gli effetti dell'articolo 58 del Testo Unico Bancario (il "Contratto di Cessione in Garanzia"). In virtu' del Contratto di Cessione in Garanzia, Banca Popolare di Bari ha ceduto in garanzia in favore della Societa' ogni e qualsiasi credito pecuniario (collettivamente, i "Crediti") derivante da contratti di mutuo fondiari (i "Contratti di Mutuo") stipulati da Banca Popolare di Bari in base ai quali sono stati erogati finanziamenti (ciascuno un "Mutuo") che, alla data del 31 maggio 2011, soddisfacevano i seguenti criteri di selezione: (i)Mutui garantiti da Ipoteca di primo grado su Beni Immobili residenziali, ubicati nel territorio italiano; (ii)Mutui stipulati con persone fisiche non nell'ambito dell'esercizio dell'attivita' di impresa (Famiglia Consumatrice secondo la classificazione di Banca d'Italia SAE 600); (iii)Mutui erogati a soggetti residenti in Italia; (iv)Mutui derivanti da Contratti di Mutuo definitivi; (v)Mutui derivanti da Contratti di Mutuo in riferimento ai quali alla Data di Cut-Off non sussista alcuna Rata scaduta e non pagata; (vi)Mutui derivanti da Contratti di Mutuo in relazione ai quali sia previsto un tasso di interesse variabile (ivi inclusa l'indicizzazione al tasso BCE e prime rate ABI); (vii)Mutui derivanti da Contratti di Mutuo in relazione ai quali le Rate siano dovute con frequenza mensile o trimestrale; (viii)Mutui derivanti da Contratti di Mutuo che prevedono un piano di ammortamento alla francese; (ix)Mutui erogati per l'acquisto o la ristrutturazione di Beni Immobili; (x)Mutui derivanti da Contratti di Mutuo che prevedono modalita' di pagamento con addebito automatico in conto corrente; (xi)Mutui in relazione ai quali il rapporto tra l'importo erogato e il valore del relativo Bene Immobile come risultante dalla perizia iniziale e' inferiore al 90%; (xii)Mutui con scadenza compresa tra 31/12/2011 (escluso) e 31/12/2040 (incluso); con esclusione dei: (xiii)Mutui concessi a soggetti che sono amministratori e/o dipendenti del Cedente; (xiv)Mutui derivanti da contratti agevolati o...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA