DECRETO 1 aprile 2011 - Approvazione delle modifiche al Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico ai sensi dell''articolo 6, comma 2, del decreto del Ministro dello sviluppo economico 29 aprile 2009 nonche'' ai fini dell''attuazione del progetto di Market Coupling sulla frontiera italo-slovena. (11A04923)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL MINISTRO

DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Visto il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, ed in particolare l'art. 5, comma 1, secondo cui la Disciplina del mercato elettrico e' approvata dal Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato, sentita l'Autorita' per l'energia elettrica e il gas (di seguito: l'Autorita');

Visto il decreto del Ministro delle attivita' produttive 19 dicembre 2003, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale, n. 301 del 30 dicembre 2003, recante «Approvazione del Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico (di seguito: Disciplina del mercato). Assunzione della responsabilita' del Gestore del mercato elettrico Spa (di seguito: il Gestore del mercato) relativamente al mercato elettrico»;

Vista la legge 28 gennaio 2009, n. 2, che all'art. 3, comma 10, dispone che entro novanta giorni il Ministro dello sviluppo economico, sentita l'Autorita', conformi la disciplina del mercato elettrico ai principi definiti dallo stesso comma;

Visto il decreto del Ministro dello sviluppo economico 29 aprile 2009 (di seguito: DM 29 aprile 2009), pubblicato nel supplemento ordinario della Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 108 del 12 maggio 2009, recante «Indirizzi e Direttive per la riforma della disciplina del mercato elettrico ai sensi dell'art. 3, comma 10, della legge 28 gennaio 2009, n. 2. Impulso all'evoluzione dei mercati a termine organizzati e rafforzamento delle funzioni di monitoraggio sui mercati elettrici»;

Visto il Memorandum d'Intesa firmato in data 27 agosto 2010 dall'ambasciatore della Repubblica Italiana a Lubiana (su delega del Ministro dello sviluppo economico) e il Ministro dell'economia della Repubblica Slovena in materia di integrazione dei mercati regionali europei dell'energia elettrica tramite il meccanismo di Market Coupling;

Vista la comunicazione del 20 dicembre 2010 con cui Terna trasmette le modifiche al Codice di Rete adottate, tra l'altro, al fine di rendere operativa l'integrazione tra il mercato infragiornaliero e il mercato dei servizi di dispacciamento a decorrere dal 1° gennaio 2011;

Visto il Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico ed in particolare l'art. 3.5, secondo cui, nel caso di interventi urgenti di modifica della Disciplina, le modifiche disposte dal Gestore del mercato divengono efficaci con la pubblicazione sul sito internet dello stesso e vengono tempestivamente trasmesse al Ministro dello sviluppo economico per l'approvazione, sentita l'Autorita';

Vista la proposta di modifica alla Disciplina del mercato elettrico trasmesse dal Gestore del mercato al Ministro dello sviluppo economico in data 31 dicembre 2010, prot. GME-P0011064-02, contenente modifiche ai sensi dell'art. 6, comma 2, del DM 29 aprile 2009, al fine di rendere operativa a partire dal 1° gennaio 2011 l'integrazione tra il mercato infragiornaliero e il mercato dei servizi di dispacciamento, nonche' modifiche necessarie all'attuazione del meccanismo di market coupling sulla frontiera tra Italia e Slovenia;

Vista la deliberazione 25 gennaio 2011 - PAS 3/11, con cui l'Autorita' esprime parere favorevole sulla proposta di modifica del Testo Integrato della Disciplina del mercato elettrico, di cui al punto precedente;

Considerato che la proposta di modifica della disciplina, di cui all'art. 6, comma 2, del DM 29 aprile 2009, si e' resa necessaria al fine di dare attuazione a quanto disposto dall'art. 3, comma 3, dello stesso decreto nonche' al fine di rendere operativo il meccanismo di market coupling sulla frontiera italo-slovena;

Ritenuto che le modifiche al Testo integrato della Disciplina proposte dal Gestore del mercato contengano gli adeguamenti necessari a rendere operativa sia l'integrazione tra mercato infragiornaliero e mercato dei servizi di dispacciamento sia il meccanismo di market coupling sulla frontiera italo-slovena;

Decreta:

Art. 1

1. Le modifiche urgenti al Testo Integrato della Disciplina del mercato elettrico, trasmesse dal Gestore del mercato elettrico S.p.A. al Ministro dello sviluppo economico in data 31 dicembre 2010, sono approvate, ai sensi dell'art. 3, comma 3.5, del Testo Integrato della medesima Disciplina. Il testo delle modifiche approvate alla Disciplina del mercato elettrico, in allegato, e' parte integrante del presente decreto.

2. Il presente decreto e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 1° aprile 2011

Il Ministro: Romani

TITOLO I

DISPOSIZIONI GENERALI

Allegato

Parte di provvedimento in formato grafico

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Oggetto e allegati Articolo 2 Definizioni Articolo 3 Principi generali e modifiche della Disciplina Articolo 4 Disposizioni tecniche di funzionamento Articolo 5 Unita' di misura e arrotondamenti Articolo 6 Accesso al sistema informatico del GME Articolo 7 Corrispettivi per i servizi erogati dal GME Articolo 8 Informazioni di mercato Articolo 9 Comunicazione e pubblicazione di dati e di informazioni Articolo 10 Sicurezza di accesso

TITOLO II AMMISSIONE AL MERCATO Articolo 11 Requisiti di ammissione al mercato Articolo 12 Domanda di ammissione al mercato e Contratto di adesione Articolo 13 Documentazione da allegare alla domanda di ammissione al mercato Articolo 14 Procedura di ammissione Articolo 15 Ammissione al mercato di Terna, del Gestore dei Servizi Energetici - GSE S.p.A. e dell'Acquirente Unico Articolo 16 Elenco degli operatori ammessi al mercato Articolo 17 Dati e informazioni per la partecipazione al mercato Articolo 18 Verifiche Articolo 19 Obblighi di comunicazione Articolo 20 Esclusione su richiesta dal mercato

TITOLO III FUNZIONAMENTO DEL MERCATO ELETTRICO (ME) Articolo 21 Articolazione del mercato elettrico e periodo rilevante Articolo 22 Definitivita' delle contrattazioni

CAPO I FUNZIONAMENTO DEL MERCATO ELETTRICO A PRONTI (MPE) Articolo 23 Zone geografiche e zone virtuali Articolo 24 Dati e informazioni sui punti di offerta Articolo 25 Ora solare e ora legale Articolo 26 Offerte di acquisto e vendita e punti di offerta Articolo 27 Modalita' di presentazione delle offerte Articolo 28 Contenuto minimo delle offerte Articolo 29 Controllo di validita' delle offerte Articolo 30 Verifica della congruita' tecnica delle offerte Articolo 31 Indisponibilita' di elementi della rete elettrica Articolo 32 Sospensione del MPE Articolo 33 Condizioni di emergenza Articolo 34 Assegnazione di coefficienti di priorita' alle offerte predefinite

SEZIONE I MERCATO DEL GIORNO PRIMA DELL'ENERGIA (MGP) Articolo 35 Oggetto del MGP Articolo 36 Termini di presentazione delle offerte Articolo 37 Informazioni preliminari al mercato Articolo 38 Offerte di vendita e di acquisto Articolo 39 Ordine di priorita' delle offerte Articolo 40 Margini a salire e margini a scendere ai fini del MGP Articolo 41 Requisiti di congruita' tecnica delle offerte sul MGP Articolo 42 Esito del MGP e programmi orari preliminari di immissione o prelievo Articolo 43 Programmi inviati tramite la Piattaforma conti energia Articolo 44 Valorizzazione dei vincoli di rete e di mercato sul MGP

SEZIONE II MERCATO INFRAGIORNALIERO (MI) Articolo 45 Oggetto del MI Articolo 46 Termini di presentazione delle offerte Articolo 47 Informazioni preliminari al mercato Articolo 48 Offerte di vendita e di acquisto Articolo 49 Ordine di priorita' delle offerte Articolo 50 Margini a salire e margini a scendere ai fini del MI Articolo 51 Requisiti di congruita' tecnica delle offerte sul MI Articolo 52 Esito del MI e programmi orari aggiornati di immissione o prelievo Articolo 53 Comunicazione dei programmi orari aggiornati di immissione o prelievo Articolo 54 Valorizzazione dei vincoli di rete e di mercato sul MI Articolo 55 Valorizzazione dei corrispettivi di non arbitraggio sul MI

SEZIONE III MERCATO DEL SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO (MSD) Articolo 56 Oggetto del MSD Articolo 57 Termini per la presentazione delle offerte Articolo 58 Offerte di vendita e di acquisto Articolo 59 Esito del MSD Articolo 60 Pubblicazioni e comunicazioni agli operatori

CAPO II FUNZIONAMENTO DEL MERCATO ELETTRICO A TERMINE (MTE) Articolo 61 Oggetto del MTE Articolo 62 Tipologie di contratti negoziabili Articolo 63 Sessioni di mercato Articolo 64 Modalita' di conclusione dei contratti Articolo 65 Le offerte di negoziazione Articolo 66 Controlli di validita' e congruita' nel periodo di negoziazione Articolo 67 Negoziazione continua Articolo 68 Cascata Articolo 69 Registrazione della posizione netta in consegna sulla PCE Articolo 70 Informazioni ed esiti

CAPO III PIATTAFORMA PER LA CONSEGNA FISICA DEI CONTRATTI FINANZIARI CONCLUSI SULL'IDEX SEZIONE I AMBITO DI APPLICAZIONE Articolo 70 bis Ambito oggettivo di applicazione Articolo 70 ter Ambito soggettivo di applicazione

SEZIONE II CONDIZIONI E MODALITA' DI CONSEGNA FISICA Articolo 70 quater Esecuzione della consegna fisica Articolo 70 quinquies Controlli di validita' e congruita'

TITOLO IV LIQUIDAZIONE E FATTURAZIONE DELLE PARTITE ECONOMICHE DEL ME

CAPO I LIQUIDAZIONE DELLE PARTITE ECONOMICHE DEL ME Articolo 71 Liquidazione delle offerte accettate Articolo 72 Liquidazione giornaliera sul MPE Articolo 73 Partite economiche di pertinenza di Terna

CAPO II FATTURAZIONE DELLE PARTITE ECONOMICHE DEL ME Articolo 74 Periodo di fatturazione Articolo 75 Fatturazione Articolo 76 Contenuto delle fatture Articolo 77 Applicazione dei corrispettivi per i servizi erogati dal GME

TITOLO V SISTEMI DI GARANZIA REGOLAZIONE DEI PAGAMENTI ED INDAMPIMENTO SUI MERCATI DELL'ENERGIA

CAPO I SISTEMI DI GARANZIA Articolo 78 Servizio di tesoreria Articolo 79 Garanzie finanziarie degli operatori Articolo 80 Ammontare della garanzia Articolo 81 Capienza della garanzia ai fini della verifica di congruita' sul ME

CAPO II REGOLAZIONE DEI PAGAMENTI SUL ME Articolo 82 Compensazione dei pagamenti Articolo 83 Pagamenti degli operatori a favore del GME Articolo 84 Pagamenti degli operatori a favore di Terna Articolo 85 Pagamento dei corrispettivi Articolo 86 Pagamenti...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA