F-E Red S.R.L. Fineco Leasing S.P.A.

 
ESTRATTO GRATUITO

Avviso di cessione di crediti pro soluto ai sensi del combinato disposto degli articoli 1 e 4 della legge n. 130 del 30 aprile 1999 (in seguito, la "Legge sulla Cartolarizzazione dei Crediti") e dell'articolo 58 del decreto legislativo n. 385 del 1° settembre 1993, come successivamente modificato e integrato (in seguito il "Testo Unico Bancario").

F-E Red S.r.l. (in seguito, l'"Acquirente" ovvero "F-E Red") comunica che in data 13 febbraio 2009 ha concluso con Fineco Leasing S.p.A. (in seguito, "Fineco Leasing") un contratto di cessione (in seguito, il "Contratto di Cessione") di crediti pecuniari individuabili in blocco ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli articoli 1 e 4 della Legge sulla Cartolarizzazione dei Crediti e dell'articolo 58 del Testo Unico Bancario. Ai sensi del Contratto di Cessione, Fineco Leasing potra' cedere all'Acquirente, periodicamente e pro-soluto, secondo un programma di cessione rotativo, ai termini e alle condizioni ivi specificate, i crediti derivanti dai contratti di locazione finanziaria (leasing finanziario) stipulati da Fineco Leasing, in qualita' di concedente, con i relativi clienti utilizzatori. L'Acquirente comunica che in data 23 Settembre 2010 ha acquistato pro soluto da Fineco Leasing, ai sensi del predetto Contratto di Cessione, i crediti derivanti da contratti di locazione finanziaria, che alle ore 00.00.01 del 1 Settembre 2010 (in seguito, la "Data di Valutazione"), salvo ove di seguito diversamente previsto, soddisfacevano i seguenti criteri cumulativi: (a) siano stati conclusi da Fineco Leasing in qualita' di concedente; (b) abbiano ad oggetto beni che erano gia' stati consegnati ai relativi utilizzatori e da quest'ultimi accettati; (c) non abbiano ad oggetto beni rispetto ai quali i relativi utilizzatori avevano denunciato per iscritto a Fineco Leasing alcun furto prima della Data di Valutazione; (d) non abbiano come controparte un'amministrazione pubblica o un ente equiparabile; (e) non abbiano come controparte enti ecclesiastici riconosciuti dalle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese ovvero organizzazioni non lucrative di utilita' sociale (ONLUS); (f) non abbiano ad oggetto beni rispetto ai quali era stata minacciata per iscritto ovvero era pendente un'azione revocatoria ordinaria o fallimentare e Fineco Leasing abbia informato i rispettivi utilizzatori di tale azione (ovvero della relativa minaccia); (g) i cui canoni siano denominati in Euro (ovvero, originariamente denominati in Lire italiane e, successivamente, ridenominati in Euro); (h) prevedano il pagamento dei canoni con modalita' RID (Rimessa Interbancaria Diretta); (i) rispetto ai quali almeno un canone era scaduto ed era stato pagato; (j) non siano assistiti da alcuna forma di agevolazione o contributo finanziario, fatte salve le agevolazioni e i contributi previsti dalle seguenti leggi: (i) Legge 25 luglio 1952, n. 949 e Legge 21 maggio 1981, n. 240; (ii) Legge 19 dicembre 1992, n. 488; (iii) Legge 27 ottobre 1994, n. 598; e (iv) Legge Regionale Emilia Romagna 21...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA