REGOLAMENTO REGIONALE 30 settembre 2009, n. 19 - Modifiche al regolamento regionale 6 settembre 2002, n. 1 (Regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi della Giunta) e successive modificazioni.

 
ESTRATTO GRATUITO

(Publicata nel S.O. n. 176 al Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 37 del 7 ottobre 2009) LA GIUNTA REGIONALE Ha adottato IL PRESIDENTE DELLA REGIONE Emana il seguente regolamento:

Art. 1

Modifiche all'art. 20 del regolamento regionale n. 1/2002 e successive modificazioni 1. Il numero 2-bis) della lettera a) del comma 1 dell'art. 20 del regolamento regionale n. 1/2002 e successive modificazioni e' soppresso.

  1. Dopo il numero 1) della lettera b) del comma 1 dell'art. 20 del regolamento regionale n. 1/2002 e successive modificazioni e' inserito il seguente:

    '1-bis) Direzione regionale ''Protezione civile-Attivita' della Presidenza''';

  2. Al numero 5-bis) della lettera b) del comma 1 dell'art. 20 del regolamento regionale n. 1/2002 e successive modificazioni la denominazione della Direzione regionale 'Energia e Rifiuti' e' sostituita dalla seguente: 'Energia, rifiuti, porti e aeroporti'.

    Art. 2

    Modifiche all'allegato B al regolamento regionale n. 1/2002 e successive modificazioni.

  3. All'allegato B del regolamento regionale n. 1/2002 e successive modificazioni, nell'ambito del Dipartimento Istituzionale e' soppressa la Direzione regionale 'Protezione civile - Attivita' della Presidenza' e la relativa declatoria di funzioni.

  4. All'allegato B del regolamento regionale n. 1/2002 e successive modificazioni, nell'ambito del Dipartimento Territorio, dopo la Direzione regionale 'Ambiente e cooperazione tra i popoli', e' inserita la seguente con le relative competenze:

    'Direzione regionale Protezione civile - Attivita' della Presidenza'.

    Provvede alle attivita' di programmazione, pianificazione, coordinamento e controllo della protezione civile.

    Gestisce la Sala operativa regionale della protezione civile.

    Gestisce le attivita' relative al volontariato della protezione civile e le attivita' di informazione, di preparazione e di aggiornamento professionale dello stesso. Cura i rapporti con il Dipartimento nazionale della protezione civile e il coordinamento dei centri operanti nel Sistema integrato di protezione civile regionale.

    Gestisce e coordina le attivita' inerenti gli eventi calamitosi, gli stati di calamita' e gli stati di emergenza.

    Provvede all'effettuazione di studi tecnici sul territorio ai fini della prevenzione dei rischi. Predispone piani e programmi di prevenzione e di lotta agli incendi boschivi.

    Cura i rapporti e la...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA