ERRATA-CORRIGE

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

UNIVERSITA' DI ANCONA

CONCORSO 2 dicembre 2002

Concorso pubblico, per esami, per l'ammissione al corso di dottorato di ricerca in "Affidabilita', sicurezza e sostenibilita' ambientale nell'esercizio di impianti industriali".

IL RETTORE

Visto lo statuto dell'Universita' degli studi di Ancona, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 126 del 2 giugno 1998; Visto l'art. 4 della legge 3 luglio 1998, n. 210, che prevede che le universita', con proprio regolamento, disciplinino l'istituzione dei corsi di dottorato, le modalita' di accesso e di conseguimento del titolo, gli obiettivi formativi ed il relativo programma di studi, la durata, il contributo per l'accesso e la frequenza, le modalita' di conferimento e l'importo delle borse di studio, nonche' le convenzioni con soggetti pubblici e privati, in conformita' ai criteri generali e ai requisiti di idoneita' delle sedi determinati con decreto del Ministro; Visto il regolamento in materia di dottorato di ricerca, emanato con decreto ministeriale 30 aprile 1999, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 13 luglio 1999; Visto il "Regolamento dottorato di ricerca", emanato con decreto rettorale n. 905 del 30 giugno 1999, in attuazione delle norme previste dall'art. 4 della legge 3 luglio 1998, n. 210 e dal decreto ministeriale 30 aprile 1999, e successive modifiche; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 aprile 2001 in materia di uniformita' di trattamento sul diritto agli studi universitari, adottato ai sensi dell'art. 4 della legge 2 dicembre 1991, n. 390; Visto il regolamento in materia di contributi universitari emanato con decreto del Presidente della Repubblica n. 306 del 25 luglio 1997; Vista la delibera del Consiglio di amministrazione n. 392 del 24 maggio 2002, con cui e' stato determinato l'importo delle borse di studio e dei contributi per l'accesso e la frequenza del IV ciclo - nuova serie (XVIII ciclo) dei dottorati di ricerca; Vista la nota, in data 24 luglio 2002, con cui la societa' Api raffineria di Ancona S.p.a. comunica che intende rendersi disponibile per l'attivazione e il funzionamento di tre borse di studio per un dottorato di ricerca presso il Dipartimento di energetica su tematiche relative all'analisi del rischio, alla sostenibilita' ambientale e all'affidabilita' di processo negli impianti industriali, mettendo a disposizione strutture all'interno dello stabilimento per permettere ai vincitori delle borse di studio di condurre le ricerche relative al dottorato stesso; Vista la proposta, pervenuta dal Dipartimento di energetica, di istituzione del dottorato di ricerca in "Affidabilita', sicurezza e sostenibilita' ambientale nell'esercizio di impianti industriali" - IV ciclo nuova serie, con sede amministrativa ad Ancona, totalmente finanziato dall'Api raffineria di Ancona S.p.a.; Vista la delibera del nucleo di valutazione interna in data 29 luglio 2002; Vista la delibera del senato accademico del 30 luglio 2002, con cui e' stata approvata l'istituzione del corso di dottorato di ricerca in "Affidabilita', sicurezza e sostenibilita' ambientale nell'esercizio di impianti industriali" - IV ciclo nuova serie (XVIII ciclo), con sede amministrativa presso questo Ateneo; Vista la delibera del Consiglio del Dipartimento di energetica del 4 settembre 2002, con cui e' stata approvata la bozza di convenzione tra l'Universita' degli studi di Ancona e la societa' Api raffineria di Ancona S.p.a., finalizzata all'istituzione del dottorato di ricerca in "Affidabilita', sicurezza e sostenibilita' ambientale nell'esercizio di impianti industriali" - IV ciclo nuova serie (XVIII ciclo); Visti i due originali della convenzione tra la societa' Api raffineria di Ancona S.p.a. e questa Universita', firmata dal legale rappresentante della societa' stessa, finalizzata all'istituzione del dottorato di ricerca in "Affidabilita', sicurezza e sostenibilita' ambientale nell'esercizio di impianti industriali" - IV ciclo nuova serie (XVIII ciclo), con il finanziamento, da parte della predetta societa', di tre borse di studio; Considerato che la copertura finanziaria sara' garantita sul pertinente capitolo di bilancio dell'E.F. 2003 e degli esercizi finanziari successivi;

Decreta:

Art. 1.

Istituzione

Presso l'Universita' degli studi di Ancona e' istituito il IV ciclo - nuova serie del corso di dottorato di ricerca in "Affidabilita', sicurezza e sostenibilita' ambientale nell'esercizio di impianti industriali" ed e' indetto il relativo pubblico concorso, per esami, per l'ammissione al corso stesso. Di seguito vengono indicati la sede, la durata, i posti messi a concorso, il numero delle borse di studio disponibili e i settori scientifico-disciplinari. Sede: Dipartimento di energetica. Durata: tre anni; posti: 6; borse: 3 (istituite a seguito della convenzione tra l'Universita' degli studi di Ancona e la societa' Api raffineria di Ancona S.p.a.). Settori scientifico-disciplinari: ING-IND/08, ING-IND/10, ING-IND/11, ING-IND/17, ING/21, ING-IND/22, CHIM/07. Il numero delle borse di studio potra' essere aumentato a seguito di altri finanziamenti di soggetti pubblici e privati che si rendessero ancora disponibili dopo l'emanazione del presente bando di concorso. Le borse aggiunte saranno attivate solo qualora si pervenga alla stipula della convenzione con l'ente erogante entro la data di scadenza del bando stesso. L'eventuale aumento delle borse di studio sara' reso noto esclusivamente mediante affissione di appositi avvisi nella sede interessata (bacheca di facolta) e sul sito Internet dell'Universita' di Ancona.

Art. 2.

Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso di ammissione al dottorato di ricerca di cui al precedente articolo coloro i quali siano in possesso di diploma di laurea ovvero di titolo equipollente conseguito presso universita' straniere. I cittadini stranieri, in possesso di titolo che non sia gia' stato dichiarato equipollente alla laurea, dovranno, unicamente ai fini dell'ammissione al dottorato al quale intendono concorrere, farne espressa richiesta nella domanda di partecipazione al concorso e corredare la domanda stessa dei documenti (i corsi seguiti e la loro durata, gli esami superati, il certificato di laurea, ecc.) utili a consentire al collegio dei docenti la dichiarazione di equipollenza in parola, tradotti e legalizzati dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari italiane all'estero secondo le norme vigenti in materia per l'ammissione di studenti stranieri ai corsi di laurea delle universita' italiane. Per i cittadini italiani in possesso di un titolo accademico straniero, che non sia stato gia' dichiarato equipollente ad una laurea italiana, valgono le stesse disposizioni di cui al comma precedente. Gli interessati devono redigere le domande secondo il fac-simile allegato 1 al presente bando, di cui fa parte integrante, con tutti gli elementi in esso richiesti. Potranno partecipare agli esami di ammissione anche coloro i quali...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA