Ordinanza nº 248 da Corte Costituzionale, 24 Ottobre 2013

Relatore:Mario Rosario Morelli
Data di Resoluzione:24 Ottobre 2013
Emittente:Corte Costituzionale
 
ESTRATTO GRATUITO

ORDINANZA N. 248

ANNO 2013

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE COSTITUZIONALE

composta dai signori:

- Gaetano SILVESTRI Presidente

- Paolo Maria NAPOLITANO Giudice

- Giuseppe FRIGO ”

- Alessandro CRISCUOLO ”

- Paolo GROSSI ”

- Giorgio LATTANZI ”

- Aldo CAROSI ”

- Sergio MATTARELLA ”

- Mario Rosario MORELLI ”

- Giancarlo CORAGGIO ”

- Giuliano AMATO ”

ha pronunciato la seguente

ORDINANZA

nel giudizio di legittimità costituzionale dell’articolo 1385, secondo comma, del codice civile, promosso dal Tribunale ordinario di Tivoli nel procedimento vertente tra P. S. ed altro e C. C. ed altro, con ordinanza del 10 ottobre 2012, iscritta al n. 2 del registro ordinanze 2013 e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 5, prima serie speciale, dell’anno 2013.

Visto l’atto di intervento del Presidente del Consiglio dei ministri;

udito nella camera di consiglio del 25 settembre 2013 il Giudice relatore Mario Rosario Morelli.

Ritenuto che − in un giudizio civile promosso per ottenere la restituzione di somma che gli attori assumevano versata come anticipo (in misura di circa un terzo del pattuito) per lacquisto di un immobile, che non aveva poi potuto, però, aver luogo per la mancata erogazione, ad essi, di un mutuo bancario destinato a coprire il residuo prezzo − ladito Tribunale ordinario di Tivoli, premesso che nel preliminare di vendita, limporto corrisposto dai promissari acquirenti, era stato testualmente qualificato comecaparra confirmatoria, ha sollevato dufficio, con lordinanza in epigrafe, questione di legittimità costituzionale dellarticolo 1385, secondo comma, del codice civile, «nella parte in cui non dispone...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA