Sentenza nº 270 da Corte Costituzionale, 16 Luglio 1987

Relatore:Virgilio Andrioli
Data di Resoluzione:16 Luglio 1987
Emittente:Corte Costituzionale
 
ESTRATTO GRATUITO

SENTENZA N. 270

ANNO 1987

REPUBBLICA ITALIANA

In nome del Popolo Italiano

LA CORTE COSTITUZIONALE

composta dai Signori:

Presidente:

prof. Virgilio ANDRIOLI;

Giudici:

Prof. Giovanni CONSO,

prof. Ettore GALLO,

dott. Aldo CORASANITI,

prof. Giuseppe BORZELLINO,

dott. Francesco GRECO,

prof. Gabriele PESCATORE,

avv. Ugo SPAGNOLI,

prof. Francesco Paolo CASAVOLA,

prof. Antonio BALDASSARRE,

prof. Vincenzo CAIANIELLO;

ha pronunciato la seguente

SENTENZA

nei giudizi di legittimità costituzionale dell'art. 2 della legge 8 agosto 1977, n. 573 (Applicazione del d.l. 7 febbraio 1977, n. 15, convertito, con modificazioni, nella l. 7 aprile 1977, n. 102, alle imprese commerciali di esportazione,alle imprese alberghiere ed a pubblici esercizi) in riferimento all'art. 1 del d.l. 7 febbraio 1977, n. 15 (Contenimento del costo del lavoro e dell'inflazione, nonché modificazioni al regime fiscale di taluni prodotti petroliferi ed aumento di aliquote dell'imposta sul valore aggiunto) convertito con modificazioni nella legge 7 aprile 1977, n. 102; art. 1 del d.l. 30 gennaio 1978, n. 15 (Proroga delle norme relative al contenimento del costo del lavoro) convertito nella legge 22 marzo 1978, n. 75; d.l. 30 marzo 1978, n. 78 (Ulteriore proroga delle norme relative al contenimento del costo del lavoro), convertito con legge 26 maggio 1978, n. 221; dell'art. 2 del d.l. 6 luglio 1978, n. 353 (Norme per il contenimento del costo del lavoro, mediante la riduzione dei contributi dovuti agli enti gestori dell'assicurazione contro le malattie) convertito in legge 5 agosto 1978, n. 502; dell'art. 1 del d.l. 30 gennaio 1979, n. 20 (Proroga al 30 giugno 1979 delle disposizioni relative al contenimento del costo del lavoro, nonché norme in materia di obblighi contributivi) convertito nella legge 31 marzo 1979, n. 92 e della legge 13 agosto 1979, n. 375 (Proroga al 31 dicembre 1979 delle disposizioni relative al contenimento del costo del lavoro) promossi con le seguenti ordinanze:

1) ordinanza emessa il 4 agosto 1980 dal Pretore di Cingoli nel procedimento penale a carico di Pennesi Marino iscritta al n. 695 del registro ordinanze 1980 e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 332 dell'anno 1980;

2) ordinanza emessa il 24 marzo 1981 dal Pretore di San Valentino in A.C. nel procedimento penale a carico di Blasioli Lucia iscritta al n. 551 del registro ordinanze 1982 e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 25 dell'anno 1983;

Visti gli atti di intervento del Presidente del Consiglio dei ministri;

Udito nell'udienza pubblica del 16 giugno 1987 il Giudice relatore Virgilio Andrioli;

Udito l'avv. dello Stato Aldo Linguiti per il Presidente del Consiglio dei ministri.

Ritenuto in fatto

1.1. - Con verbale n. 255 del 27 febbraio 1979 l'Ispettorato del Lavoro di Macerata denunciò al Pretore di Cingoli Marino Pennesi per non aver versato contributi all'INAM per l'ammontare di lire 15.829.928, per i quali assumeva di aver diritto allo sgravio di cui alla l. 8 agosto 1977, n. 573 (sgravio cui l'Ispettorato precisò che il Pennesi non aveva diritto in quanto non aveva corrisposto i minimi salariali previsti dal vigente contratto collettivo di lavoro).

Avverso il decreto 23 aprile 1979 con il quale venne condannato dal Pretore di Cingoli alla ammenda di lire 498.000 spiegò opposizione il Pennesi che, comparso nel dibattimento, sollevò questione d'incostituzionalità della normativa sulla fiscalizzazione degli oneri sociali in riferimento agli artt. 3, 18 e 39 Cost., e gli si associò il Pubblico Ministero.

1.2. - All'udienza del 15 luglio 1980 il Pretore dichiarò la non manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell'art. 2 l. 8 agosto 1977, n. 573 (Applicazione del d.l. 7 febbraio 1977, n. 15, conv., con modificazioni, con l. 7 aprile 1977, n. 102, alle imprese commerciali di esportazione alle imprese alberghiere ed ai pubblici esercizi), in riferimento all'art. 1 d.l. 7 febbraio 1977, n. 15 (Contenimento del costo del lavoro e dell'inflazione, nonché modificazioni al regime fiscale di taluni prodotti petroliferi ed aumento di aliquote dell'imposta sul valore aggiunto), conv., con modificazioni, con l. 7 aprile 1977, n. 102, dell'art. 1 d.l. 30 gennaio...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA