Sessualità

165 risultati per Sessualità

  • Valutazione di vLex
  • Massimario

    I Testi dei documenti qui riprodotti sono desunti dagli archivi del centro elettronico di documentazione della corte di cassazione. I Titoli sono stati elaborati dalla redazione

    ... egli esprimere alcun consenso, ma l’integrità fisio-psichica del medesimo nella prospettiva di un corretto sviluppo della propria sessualità. F Cass. pen., sez. III, 24 giugno 2010, n. 24258 (ud. 27 maggio 2010), V. (c.p., art. 609 quater). [RV247289]. Azione penale. Querela – Persona ...

  • Contrasti: Corte di cassazione penale sez. Un., 10 dicembre 2009, n. 47008 (Ud. 29 Ottobre 2009)

    ... di discriminazione solo per tale loro status e non in quanto venissero sorpresi nell'atto di compiere atti esplicativi della loro diversa sessualità; e solo nella prima ipotesi poteva parlarsi di persecuzione per motivi di sesso, idonea, ai sensi dell'art. 19 del decreto legislativo 286/98, ad ...

  • I Vizi non sono crimini. Profili di incostituzionalità della legge merlin

    1. Premessa. 2. Legge vigente. 3. Evoluzione della giurisprudenza costituzionale. 4. Interessi tutelati. 5. Conclusione.

    .... . Come è stato autorevolmente osservato 22 , nella sfera della sessualità la morale tende ad assumere una dimensione estrinseca, nel senso che diventa sinonimo di abitudine collettiva o convenzione sociale: non precetto ...

  • Giurisprudenza di legittimità

    Tributi e finanze (in materia penale) - Imposta sui redditi - Imposta sul valore aggiunto - Dichiarazione annuale - Omessa presentazione - Nuova disciplina - Continuità normativa con riferimento (...)

    ... di reato consumato, qualora la condotta posta in essere sia consistita in comportamenti in sé stessi riconducibili alla sfera della sessualità umana e tali da coinvolgere, nella loro connotazione oggettiva, la corporeità sessuale della persona offesa compromettendo la libertà di ...

  • Pornografia minorile e internet. Brevi note sui primi orientamenti dottrinari e giurisprudenziali

    ...600- ter c.p., atti esplicitanti la sessualità del minore, allorché il linguaggio formale utilizzato indichi innaturalezza nella rappresentazione della gestualità 20 . È, quindi, necessaria, ...

  • Decisioni della Corte

    Reati militari - Diffamazione - Punibilità a querela dell'offeso - Esclusione - Questione manifestamente infondata di legittimità costituzionale (...)

    ... atti che violino la libertà sessuale intesa come estrinsecazione di un diritto fondamentale della persona che coinvolge la sfera della sessualità, così come affermato, in alcune recenti pronunce, dalla Corte di cassazione; . che, osserva ancora l'Avvocatura, ove «si richiedesse una maggiore ...

  • Aspetti attuali dell'aborto in particolare l'aborto preterintenzionale

    1. L'evoluzione del concetto di aborto. 2. I Codici Zanardelli e Rocco. 3. La sentenza 22/75 e l'attuale normativa L. 194/1978. 4. La tutela del concepito. 5. Il concetto di aborto oggi. 5.1. Artt. 17, 18, 19: in particolare l'aborto preterintenzionale. 6. Profili medico-legali della disciplina sull'interruzione della gravidanza.

    ... . Art. 39 Codice Deontologico: Il medico fornirà alla paziente ogni utile informazione in tema di sessualità, riproduzione, contraccezione. Ogni atto medico diretto ad intervenire sui problemi della sessualità e della riproduzione è consentito ai soli fini ...

  • Sentenza nº 561 da Corte Costituzionale, 18 Dicembre 1987

    ...Essendo la sessualità uno degli essenziali modi di espressione della persona umana, il diritto di disporne liberamente é senza dubbio un diritto soggettivo assoluto, ...

  • Sentenza nº 209 da Corte Costituzionale, 06 Luglio 1983

    ...2 della Costituzione, essendo la sessualità un aspetto fondamentale della personalità e pertanto compresa tra i diritti inviolabili di cui alla citata norma costituzionale. . Si osserva ...

  • Massimario

    I Testi dei documenti qui riprodotti sono desunti dagli archivi del centro elettronico di documentazione della corte di cassazione. I Titoli sono stati elaborati dalla redazione

    ... la condotta di orinare in luogo pubblico, in quanto nella nozione di pubblica decenza vi rientrano anche gli atti che, prescindendo dalla sessualità, provocano nei consociati un senso di disgusto, disagio, disdegno o disapprovazione. (In motivazione la Corte ha ulteriormente precisato che la legge ...

  • Bibliografia

    Ferrara Antonio (a cura di) - La tutela dell'ambiente nella legislazione regionale, Ed. Giuffrè, Milano 1999, pp. 261, lire 30.000. . Fiori Angelo - Medicina legale della responsabilità medica, Ed. Giuffrè, Milano 1999, pp. 1209, lire 150.000. . Musacchio Vincenzo - Il codice dei minori, Casa Editrice La Tribuna, Piacenza 1999, pp. 2017, lire 80.000. . Nanula Gaetano - La lotta alla mafia, Ed....

    ... e professionali degli esperti penitenziari; affronta in seguito il problema del trattamento per quanto riguarda l'affettività e la sessualità" dei soggetti detenuti; esprime inoltre alcune prime considerazioni sulla recentissima legge Simeone-Saraceni del 12 maggio 1998, n. 165 in tema di pi\xC3"...

  • La pornografia minorile inquadramento e problematiche

    1. Introduzione. – 2. La pornografia minorile. – 3. La detenzione di materiale pedopornografico. – 4. La pedopornografia virtuale. – 5. Circostanze aggravanti ed attenuanti. – 6. Confisca e pene accessorie. – 7. Conclusioni.

    ...Solo in tali ipotesi la sessualità del minore entra in gioco in modo così diretto da potersi pensare ad un effettivo pericolo per lo sviluppo dell’intera personalità del minore», ...

  • Conoscere attraverso le massime d'esperienza, ovvero giudicare una realtà pensata

    1. Premesse. 2. Le massime d'esperienza. 3. Le massime di esperienza ed i loro contenuti. 4. La «compatibilità» dei riscontri. 5. Brevi conclusioni.

    ..., interpretati come pratiche masturbatorie e valutati, senza alcuna verifica, come indizi gravi di pregresse esperienze, coinvolgenti la sessualità della bambina. Questo particolare, che viene evocato con maggior insistenza nella sentenza, aleggia pesantemente al centro della rievocazione di ...

  • Massimario di legittimitá

    Abbandono di persone minori o incapaci - Nozione - Struttura oggettiva - Elemento psicologico - Abuso d'ufficio - Elemento oggettivo - Violazione degli strumenti urbanistici - Configurabilità come violazione di legge o regolamento (...)

    ... della persona che, versando in situazione di difficoltà, viene ad essere ridotta al rango di un mezzo per il soddisfacimento della sessualità altrui. È, pertanto, dovere del giudice espletare un'indagine adeguata per verificare se l'agente abbia avuto la consapevolezza non soltanto ...

  • Giurisprudenza di legittimità

    Risarcimento del danno - Danno non patrimoniale - Risarcibilità - Limiti - Nozione - Contenuto (...)

    ... incluso nel danno biologico, se derivante da lesione dell'integrità psicofisica, è il pregiudizio da perdita o compromissione della sessualità, del quale non può, a pena di incorrere in duplicazione risarcitoria, darsi separato indennizzo (diversamente da quanto affermato dalla sentenza n. ...

  • La Giurisprudenza della cassazione in tema di danno non Patrimoniale ed Esistenziale dal 2006 alle sezioni unite 26972/2008

    .... . E qui l'interprete non può non chiedersi se il diritto alla sessualità all'interno del matrimonio sia un diritto costituzionalmente tutelato, ed espressamente menzionato, dalla Corte costituzionale. Non lo è ...

  • L'imputabilità dei minori

    1. I minori degli anni quattordici. 2. I minori ultraquattordicenni. 2.1. Lo sviluppo intellettuale. 2.2. Incidenza dei fattori socio-ambientali sullo sviluppo cognitivo e sulla maturità del minore. 3. La disciplina del codice. 4. Accertamento della capacità del minore ultraquattordicenne. 5. Condizioni patologiche del minore.

    ... pubertà fisiologica, un rinnovamento totale e drammatico della personalità con improvvisi e burrascosi cambi d'umore, risveglio della sessualità, conflittualità con la scuola e la famiglia. Successivamente diversi autori hanno ridimensionato questa connotazione: COLEMAN nel 1978 sostenva che: ...

  • Breve disamina socio-normativa del mobbing sul luogo di lavoro alla luce del codice penale e dell'analisi economica del diritto

    ...594 o 595 c.p.) 23 . . Troverà puntuale repressione anche il c.d. mobbing sessuale caratterizzato dall'incidere nella sfera della sessualità del soggetto passivo. . Basterà che in singolo comportamento illecito rientri in una delle ipotesi di cui alla normativa contro i reati sessuali ...

  • Giurisprudenza di legittimità

    Truffa - Aggravanti - Indebita percezione di erogazioni in danno dello Stato - In misura inferiore al limite minimo - Assorbimento del reato di cui all'art. 483 c.p. - Ipotesi di violazione amministrativa - Fondamento - Fattispecie (...)

    ... del 2002, dopo aver fermato per la strada Y le dette improvvisamente due baci sulle labbra, invadendo illecitamente la sfera della sua sessualità, tanto che la minore ne rimase profondamente turbata per molto tempo e dovette addirittura ricorrere all'aiuto specialistico dello psicologo. . . 6. ...

  • Giurisprudenza di legittimità

    Atti, pubblicazioni e spettacoli osceni - Atti osceni - Configurazione di atti osceni - Rappresentazione del rapporto sessuale - Non solo - Esposizione di nudità che richiamano il congresso carnale - Fattispecie (...)

    ... nel vivere civile e non nella sfera sessuale: le esibizioni di nudità, accompagnata da palamenti e gesti sugli organi tipici della sessualità e con contenuti erotici rientra, secondo la giurisprudenza di questa Corte, nella previsione del delitto ex articolo 527 c.p. (Cass. 5873/76, RV ...

  • Giurisprudenza di legittimità

    Istituti di prevenzione e pena (ordinamento penitenziario) - Affidamento in prova al servizio sociale - Tossicodipendente - Competenza alla sospensione dell'esecuzione - Determinazione.

    ... compimento di atti, sia pure superficiali, che, secondo la comune accezione, integrino sul piano relazionale manifestazioni di oggettiva sessualità, deve ritenersi che l'aggressione al bene protetto, costituito dalla libertà sessuale del soggetto passivo, sia rimasta in itinere e possa quindi ...

  • Giurisprudenza di legittimità

    Furto - Aggravanti - Sottrazione di energia elettrica. Sicurezza pubblica - Stranieri - Immigrazione clan- destina - Favoreggiamento della permanenza di stranieri in condizioni di illegalità - Cessione di alloggio in locazione - Configurabilità del delitto di cui all'art. 12, c. 5, D.L.vo n. 286/98 - Esclusione - Ingiusto profitto - Necessità (...)

    ... della sua persona in atteggiamenti osceni : e ciò sia per la mancanza di una dimensione patrimoniale, sia per la caratterizzazione di sessualità degli atti imposti alla vittima, che rende applicabile, in forza del principio di specialità, l'art. 609 bis e non l'art. 629 c.p. (C.p., art. ...

  • Giurisprudenza di legittimitá

    Schiavitù - Riduzione in schiavitù - Estremi di configurabilità - Individuazione - Perseguimento di fini utilitaristici - Necessità - Fattispecie (...)

    ... per tali fatti, il disvalore sociale attribuito, secondo il comune sentire, ad atti che implicano l'uso strumentale della propria sessualità per riceverne un corrispettivo. . . Neppure si palesa determinante, quindi, ai fini della configurabilità dell'atto di prostituzione, l'elemento ...

  • Giurisprudenza di legittimitá

    Istituti di prevenzione e pena (ordinamento penitenziario) - Affidamento in prova al servizio sociale - Tossicodipendente - Programma terapeutico - Sindacato del tribunale di sorveglianza - Valutazione finalistica (...)

    ...Inoltre il perito ha affermato che la eccessiva sessualità poteva derivare o da abusi sessuali ovvero da una abitudine di eccessiva promiscuità tra i bambini e tra bambini e genitori. La corte d'appello ha ...

  • Giurisprudenza di merito

    Sentenza penale - Interessi civili - Provvisionale - Richiesta di sospensione - Provvisionale già versata - Ammissibilità - Esclusione - Fondamento (...)

    ... «atti sessuali» è tale da ricomprendere «tutti quegli atti che siano idonei a compromettere la libera determinazione della sessualità del soggetto passivo ed ad entrare nella sua sfera sessuale» (Cass. pen., sez. III, n. 66551/1998) e, dunque, anche tutti quegli atti che in ...