Fedelta

754 risultati per Fedelta

  • Valutazione di vLex
  • Sentenza nº 96 da Abruzzo, L'Aquila, 25 Gennaio 2013

    del decreto rettorile n.422 del 18.2.2008 con cui è stato autorizzato il Settore Contabilità  del personale dell'Università  degli studi dell'Aquila al recupero delle some percepite dal ricorrente per emolumenti ottenuti quale componente il Consiglio di Amministrazione con delega alla ricerca Scientifica del CRAB; di tutti gli atti al precedente pr...

    ...La disposizione è espressione del principio di esclusività del rapporto di lavoro pubblico, di cui manifestazione tipica è il dovere di fedeltà che si estrinseca nel divieto imposto ai pubblici dipendenti di costituire società a fini di lucro, di esercitare attività professionale ovvero attività incompatibili con l'impiego. L'enunciato ...

  • Marca e strategia competitiva
  • Sentenza nº 2810 da Consiglio di Stato, 23 Maggio 2013

    Ministero dell'Interno, in persona del Ministro pro-tempore e Consiglio Provinciale di Disciplina della Questura di Verbano Cusio Ossola, in persona del legale rappresentante pro-tempore, rappresentati e difesi per legge dall'Avvocatura generale dello Stato, domiciliataria in Roma, via dei Portoghesi, 12; Pierdomenico Cervonaro, rappresentato e d...

    ...Cervonaro connotano una condotta incompatibile con l'esercizio delle delicate funzioni di agente di polizia, in violazione dei doveri di fedeltà e rispetto della legalità assunti col giuramento, e sostiene la completezza dell'istruttoria condotta. Richiama un precedente di questa Sezione relativo a caso analogo ( C.d.S., Sez. III, n. 3371 ...

  • Sentenza nº 147 da Corte Costituzionale, 03 Dicembre 1969

    1) ordinanza emessa il 19 gennaio 1968 dal pretore di Orbetello nel procedimento penale a carico di Rispoli Carmeia ed altro, iscritta al n. 19 del Registro ordinanze 1968 e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 65 del 9 marzo 1968; 2) ordinanza emessa il 2 aprile 1968 dal tribunale di Roma nel procedimento penale a carico di...

    ...3 della Costituzione - nella quale le citate disposizioni incorrerebbero a causa del diverso trattamento fatto alla moglie ed al marito in materia di violazione del dovere di fedeltà coniugale e dell'assoluta mancanza di una qualsivoglia ragione che tale diversità possa giustificare in funzione dell'unità della famiglia. . 2. - In particolare, le ordinanze emesse dopo la ...

  • Sentenza nº 4072 da Consiglio di Stato, 10 Luglio 2012

    Regione Campania, in persona del Presidente pro-tempore, rappresentata e difesa dall'avv. Salvatore Colosimo, con domicilio eletto presso Ufficio Di Rappresentanza Regione Campania in Roma, via Poli, n. 29; Santarpia Domenico, rappresentato e difeso dagli avv. Alessandro Marotta e Alberto Crisi, con domicilio eletto presso Massimo Frontoni in Rom...

    ...In particolare, nel caso de quo non sarebbe possibile argomentare circa la violazione del dovere di lealtà e fedeltà del pubblico dipendente per essere egli venuto meno al dovere di tenere informata la propria Amministrazione degli esiti del giudizio penale che lo ha visto coinvolto ed, ancora, e sempre con ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...

  • Sentenza nº 4015 da Consiglio di Stato, 10 Ottobre 2013

    Rilevato che la Commissione di disciplina pone in evidenza che lo stesso inquisito, nelle dichiarazioni rese alla Squadra Mobile di Roma in data 6 dicembre 1999, aveva confermato di intrattenere- all'epoca dei fatti oggetto delle indagini- stabili rapporti di affari e collaborazione con l'altro inquisito E.A., tanto da mettergli a disposizione i pr...

    ...Ritenuto che, pertanto, correttamente la Commissione ?alla luce dei vari fatti di cui è venuta a conoscenza- ha concluso che l'incolpato ha compiuto una grave trasgressione dei doveri di fedeltà e legalità ed ha dato una chiara dimostrazione della non affidabilità nell'espletamento delle delicate funzioni di competenza ;. Ritenuto che nel bilanciamento dei contrapposti interessi risulta ...