Diritti fondamentali

10066 risultati per Diritti fondamentali

  • Valutazione di vLex
  • Diritti e nuove tecnologie nella società dell'informazione

    Premessa: i diritti fondamentali oggi - 2. Diritti fondamentali e Costituzioni moderne - 3. Il costituzionalismo spagnolo e ispanoamericano - 4. I diritti fondamentali nelle costituzioni di Paraguay e Venezuela - 6. Verso una Carta europea dei Diritti

    . 1. Premessa: I Diritti Fondamentali Oggi . Secondo una nota tesi di Norberto Bobbio1, nonostante incertezze e passi indietro, la dottrina dei diritti dell'uomo ha compiuto un cammino progressivo in cui sono da apprezzarsi anche le ...

  • Interpretazione ed evoluzione dell'ordinamento

    Premessa. - 2. Dal mutamento del sistema delle fonti a quello della teoria dell’interpretazione. - 3. Segue. L’interpretazione assiologica e sistematica. - 4. L’evoluzione assiologica dell’ordinamento dal codice civile del 1865 alla Costituzione. - 5. La tutela dei diritti fondamentali nel diritto comunitario. - 6. L’interpretazione degli istituti del diritto civile e la gerarchia costituzionale

  • I principi fondamentali

    I diritti inviolabili. 2. Dai diritti ai doveri inderogabili. 3. Il principio di uguaglianza. 4. Gli stranieri in Italia.

  • I beni comuni nel codice civile e nella tradizione romanistica
  • Culture e comportamenti: le mutilazionigenitali femminili tra società 'arcaiche' e società moderne

    Il presente contributo guarda al fenomeno delle "mutilazioni genitali femminili" (MGF), molto complesso nei suoi aspetti antropologici, sociali e sanitari e affrontato solo nell’ultimo ventennio a livello internazionale. Si parte dallo studio della terminologia, delle origini, delle motivazioni e della diffusione di questa pratica, seguendone poi il percorso tra tradizione e diritti...

  • Sentenza nº 138 da Corte Costituzionale, 15 Aprile 2010

    nei giudizi di legittimità costituzionale degli artt. 93, 96, 98, 107, 108, 143, 143-bis e 156-bis del codice civile, promossi dal Tribunale di Venezia con ordinanza del 3 aprile 2009 e dalla Corte d’appello di Trento con ordinanza del 29 luglio 2009, iscritte ai nn. 177 e 248 del registro ordinanze 2009 e pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della

    ... di intervento del Presidente del Consiglio dei ministri, dell’Associazione radicale Certi Diritti, e di C. M. ed altri (fuori termine); . udito nell’udienza pubblica del 23 marzo 2010 il Giudice ...8 e 12 della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, resa esecutiva con legge 4 agosto 1955, n. 848 – Ratifica ed esecuzione della Convenzione per la ...

  • Ratifica ed esecuzione del Protocollo n. 14 alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle liberta' fondamentali emendante il sistema di controllo della Convenzione, fatto a Strasburgo il 13 maggio 2004.

    Ratifica ed esecuzione del Protocollo n. 14 alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle liberta' fondamentali emendante il sistema di controllo della Convenzione, fatto a Strasburgo il 13 maggio 2004.

  • PROVVEDIMENTO 12 novembre 2014 - Provvedimento generale prescrittivo in tema di biometria. (Provvedimento n. 513/2014). (14A09304)

    ... modalita' e delle finalita' del trattamento, puo' comportare quindi rischi specifici per i diritti e le liberta' fondamentali, nonche' per la dignita' dell'interessato. In ragione di cio', qualora ...

  • PROVVEDIMENTO 12 novembre 2014 - Provvedimento generale prescrittivo in tema di biometria. (Provvedimento n. 513/2014). (14A09304)

    ... modalita' e delle finalita' del trattamento, puo' comportare quindi rischi specifici per i diritti e le liberta' fondamentali, nonche' per la dignita' dell'interessato. In ragione di cio', qualora ...

  • Sentenza nº 238 da Corte Costituzionale, 22 Ottobre 2014

    nei giudizi di legittimità costituzionale dell’art. 1 della legge 17 agosto 1957, n. 848 (Esecuzione dello Statuto delle Nazioni Unite, firmato a San Francisco il 26 giugno 1945) e degli artt. 1 e 3 della legge 14 gennaio 2013, n. 5 (Adesione della Repubblica italiana alla Convenzione delle Nazioni Unite sulle immunità giurisdizionali degli Stati e...

    ... l’accertamento giurisdizionale e l’eventuale condanna delle gravi violazioni dei diritti fondamentali subìte dalle vittime dei crimini di guerra e contro l’umanità, perpetrati sul ...

  • Sentenza nº 113 da Corte Costituzionale, 07 Aprile 2011

    nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 630 del codice di procedura penale, promosso dalla Corte di appello di Bologna nel procedimento penale a carico di D.P., con ordinanza del 23 dicembre 2008, iscritta al n. 303 del registro ordinanze 2010 e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 41, prima serie speciale, dell’anno...

    ...46 della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (d’ora in avanti: «CEDU»), ratificata e resa ...

  • «Diritto all'abitazione» e carta dei diritti fondamentali dell'unione europea
  • Ordinanza nº 304 da Corte Costituzionale, 19 Dicembre 2012

    nel giudizio di legittimità costituzionale dell’articolo 339, terzo comma, del codice di procedura civile, promosso dal Tribunale ordinario di Napoli, in composizione monocratica, nel procedimento vertente tra C. F. e G. S. ed altri con ordinanza del 30 gennaio 2012, iscritta al n. 164 del registro ordinanze 2012 e pubblicata nella Gazzetta Ufficia...

    ...6 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, cui l’Italia aderisce, ed al diritto vivente ...

  • Cablaggio degli edifici e tutela dei diritti e delle libertà fondamentali
  • La nuova direttiva 2011/95/UE recante norme sulla qualifica e sul contenuto della protezione internazionale

    Premessa. Dal metodo dell’armonizzazione "minima" all’affermazione di una politica comune europea in materia di asilo. - 2. Il "superamento" della Convenzione di Ginevra alla luce delle nuove esigenze di protezione complementare. Il riconoscimento dell’istituto della protezione sussidiaria ad opera della prima direttiva qualifiche. - 3. Segue: Il sistema europeo di protezione

  • Costituzionale

    Non é fondata, in riferimento agli articoli 2, 3, 24, 32, 76, 111 e 117, primo comma, Cost. ed in relazione agli articoli 6, paragrafo 1, e 13 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, firmata a Roma il 4 novembre 1950, ratificata e resa esecutiva con L. 4 agosto 1955, n. 848, la questione di legittimità dell’articolo 145, comma 1, D.L.vo 7

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... cos? riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilit? dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... cos? riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilit? dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... così riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilità dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... cos? riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilit? dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... cos? riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilit? dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... cos? riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilit? dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... cos? riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilit? dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... cos? riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilit? dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...

  • Sentenza nº 754 da Consiglio di Stato, 17 Febbraio 2014

    della sentenza nr. 83/2013 del T.A.R. del Lazio, Sezione Prima di Roma, depositata il 7 gennaio 2013, per l'ottemperanza al giudicato formatosi in relazione alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione nr. 23821/11 del 20 ottobre 2011; quanto al ricorso n. 5542 del 2013: della sentenza nr. 5338/2013 resa dal T.AR. del Lazio, Sezione Prima, il

    ...I) violazione e falsa applicazione dell'art. 6, par. 1, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), dell'art. 117 Cost., degli artt. 2 e 3, comma 7, della legge nr. 89 del 2001 (in ... cos? riassunte, l'Amministrazione ha affidato i propri appelli a due motivi fondamentali:. a) da un lato, contestando l'applicabilit? dell'istituto introdotto nel processo amministrativo ...