calunniato

66 risultati per calunniato

  • Valutazione di vLex
  • Sentenza Nº 50546 della Corte Suprema di Cassazione, 13-12-2019

    ... che il delitto di calunnia, in quanto reato di pericolo, è integrato a prescindere dall'inizio di un procedimento penale a carico del calunniato, occorrendo soltanto che la falsa incolpazione contenga in sé gli elementi necessari e sufficienti per l'esercizio dell'azione penale nei ...

  • Sentenza Nº 30704 della Corte Suprema di Cassazione, 12-07-2019

    ...di Scanzano Jonico, in data 18 marzo 2003), nonché di aver calunniato Sellitri, accusandolo della condotta di cui al primo capo d'imputazione (con denuncia sporta presso la Sezione di P.G. dei Carabinieri di Potenza, ...

  • Sentenza Nº 51396 della Corte Suprema di Cassazione, 19-12-2013

    ... A ciò la difesa aggiunge che la Corte ha anche trascurato tutte le allegazioni del ricorrente a proposito del fatto di essere stato calunniato dai suoi coimputati, nelle intercettazioni invece valorizzate a suo carico; 4) la violazione di legge e il vizio di motivazione con riferimento al ...

  • N. 208 ORDINANZA (Atto di promovimento) 5 maggio 2012

    ...Quest'ultimo, quindi, ritenendosi 'calunniato e diffamato' presentava querela presso la stazione dei Carabinieri di Acicastello. Pero' il soggetto in questione, e cioe' Foti Giuseppe, non ...

  • Massimario
  • Massimario
  • Sentenza nº 72 da Corte Costituzionale, 28 Marzo 2008

    ...Il rimettente non specifica, però, di quale reato è stato accusato il calunniato, il che rende impossibile il calcolo della prescrizione e, conseguentemente, la verifica della rilevanza della questione. . 10. – E’, infine, ...

  • Massimario
  • Massimario
  • Massimario
  • Massimario
  • Legittimità
  • Giudizio di legittimita' costituzionale in via incidentale. Reati e pene - Prescrizione - Termini - Modifiche normative comportanti un regime piu' favorevole al reo - Disciplina transitoria - Inapplicabilita' ai processi gia' pendenti in grado di appello - Denunciata irragionevolezza ed ingiustificata disparita' di trattamento fra imputati - Om...

    ... Il rimettente non specifica, pero', di quale reato e' stato accusato il calunniato, il che rende impossibile il calcolo della prescrizione e, conseguentemente, la verifica della rilevanza della questione. 10. - E', infine, ...

  • Il delitto di calunnia, con particolare considerazione per la questione (ancora aperta) della falsa denuncia di smarrimento di assegno bancario

    1. Introduzione. 2. Osservazioni generali sul delitto di calunnia. 3. Il reato falsamente attribuito nella calunnia in generale. 4. Il reato falsamente attribuito nella falsa denuncia di smarrimento dell'assegno bancario. 5. La questione se la condotta di falsa denuncia di smarrimento di un assegno bancario realizzi il reato di cui all'art. 483 c.p.

    ... in questione vi è immedesimazione nella stessa persona delle due posizioni di «danneggiato» e di «offeso del reato», consegue che il calunniato denunciante ha diritto di ottenere, quale persona offesa, la notificazione dell'avviso della richiesta di archiviazione da parte del pubblico ...

  • Massimario

    I Testi dei documenti qui riprodotti sono desunti dagli archivi del centro elettronico di documentazione della corte di cassazione. I Titoli sono stati elaborati dalla redazione

    ...157, art. 30). [RV247930]. Calunnia e autocalunnia. Calunnia – Elemento oggettivo – Inizio dell’azione penale contro il calunniato. . Ai fini della configurabilità del reato di calunnia - che è di pericolo - non è richiesto l’inizio di un procedimento penale a carico del ...

  • Merito

    Pubblico ufficiale, incaricato di pubblico servizio, esercente un servizio di pubblica necessità - Pubblico ufficiale - Amministratore di sostegno - È tale (...)

    ... . 5. Altra accusa mossa agli imputati è quella di aver calunniato il giornalista Euro Grilli e alcuni militari appartenenti al Comando Provinciale dei Carabinieri di Perugia, in relazione ad una falsa o compiacente ...

  • Le mobili frontiere del testimone comune, del testimone assistito e del dichiarante ex art. 210 C.p.p. Dubbi interpretativi e difficoltà applicative

    1. Preliminari considerazioni «di sistema». - 2. La disciplina «a valle» (profilo statico). - 3. L'incompatibilità a testimoniare (profilo dinamico). - 3.1. I «gradi di interferenza». - 3.2. Conseguenze all'interferenza sub 1 (coimputati «simultanei»). - 3.3. Conseguenze dell'interferenza sub 2 (coimputati «separati»). - 3.4. Conseguenze dell'interferenza sub 3 (imputati «connessi» ex art. 12...

    ... a seguito di altrui condotta calunniosa, non saranno (più) di per sè sufficienti a fondare una sentenza di condanna nei confronti del calunniatore, con ricadute anche sull'azione civile proposta dalla vittima. Senza considerare che per effetto di tale previsione una persona che ha subito un ...

  • Giurisprudenza di legittimitá

    Reati militari - Appropriazione di cose smarrite - Da parte di militari in missione in Iraq - Legge sopravvenuta più favorevole - Applicabilità del codice penale militare di pace - Fondamento - Fattispecie (...)

    ...Agrò - Est. Paoloni - P.G. (diff.) - Ric. P.O. in proc. Caprio. . . Calunnia e autocalunnia - Calunnia - Natura - Legittimazione del calunniato ad opporsi alla richiesta di archiviazione del procedimento - Sussistenza. . . Il delitto di calunnia ha natura plurioffensiva, in quanto lede non ...

  • Massimario

    I Testi dei documenti qui riprodotti sono desunti dagli archivi del centro elettronico di documentazione della corte di cassazione. I Titoli sono stati elaborati dalla redazione

    ...42, art. 181). [RV247150]. Calunnia e autocalunnia. Calunnia – Natura plurioffensiva del reato – Legittimazione del calunniato ad opporsi alla richiesta di archiviazione. . Il delitto di calunnia ha natura plurioffensiva, nel senso che oltre a ledere l’interesse dello Stato ...

  • Massimario di legittimità

    Abuso d'ufficio - Ingiusto vantaggio patrimoniale - Ingiustizia dell'evento in sé - Distinzione rispetto alla illegittimità della condotta. Abuso di ufficio - Elemento psicologico - Altrui danno ingiusto - Necessità. (...)

    ...2486 (ud. 10 novembre 1998), Poli ed altri. (C.p.p., art. 336). [RV212720] . @Calunnia - Natura - Immedesimazione nel calunniato delle qualità di persona offesa e di danneggiato - Conseguenze in tema di richiesta di archiviazione del P.M. . Nel delitto di calunnia lo Stato ...

  • Giurisprudenza di merito

    Calunnia e autocalunnia - Calunnia - Elemento soggettivo - Dolo - Estremi - Pieno convincimento dell'accusatore dell'innocenza dell'incolpato - Necessità (...)

    ... dell'innocenza dell'incolpato costituiscono due dati, che sono e vanno tenuti concettualmente distinti, in quanto ciò che rileva per il calunniatore è la piena consapevolezza dell'innocenza dell'incolpato. Ne consegue che l'accusa ad un soggetto di aver commesso atti penalmente illeciti, che è ...

  • In tema di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche

    ...368 che, qualora avesse comportato la condanna all'ergastolo del calunniato, prevedeva la pena di morte; all'attenuante prevista dal comma III dell'art. 378 c.p. che regola il reato di favoreggiamento personale; ...

  • Massimario

    I testi dei documenti qui riprodotti sono desunti dagli Archivi del Centro elettronico di documentazione della Corte di cassazione. I titoli sono stati elaborati dalla redazione.

    ...368; c.p., art. 393; c.p., art. 629). [RV245933]. Calunnia – Elemento soggettivo – Consapevolezza dell’innocenza del calunniato. . In tema di calunnia, perché possa escludersi la consapevolezza dell’innocenza del denunciato, occorre accertare che il denunciante abbia agito ...

  • Giurisprudenza di merito

    Giudice penale - Ricusazione - Rigetto della richiesta di patteggiamento - Giudizio di merito sulla congruità della pena - Sussistenza - Mancata acquisizione degli atti del fascicolo del P.M. - Irrilevanza. Applicazione della pena su richiesta delle parti - Richiesta- Parere negativo del P.M. - Poteri del giudice - Decisione sul patteggiamento - Decisione all'esito del dibattimento. - Giudice...

    ... istruttoria dibattimentale sia limitata all'acquisizione dei verbali di prove assunte nel corso del dibattimento svoltosi a carico del «calunniato»). . Anche in tale ipotesi, a ben vedere, può parlarsi di «decisione allo stato degli atti», frutto di scelte difensive pienamente legittime. . ...

  • Massimario di legittimitá

    Abusivo esercizio di una professione - Professione forense - Praticante avvocato abilitato al patrocinio Successione di legge extrapenale Abuso d'ufficio - Configurabilità - Notaio - Atto pubblico di compravendita di immobile gravato da usi civici (...)

    ... 368 c.p.), l'individuazione dell'elemento soggettivo (dolo generico) - cioè la consapevolezza da parte del denunciante dell'innocenza del calunniato", che è coscienza della lesività in concreto del fatto attribuito all'imputato - è evidenziata, di norma dalle concrete circostanze e dalle modalit\xC3"...